Btp sotto 3%, Salvini rassicura su deficit

Lo spread Btp/Bund tratta in contrazione a circa 260 punti base mentre il rendimento del btp decennale è sceso sotto il 3%. Respira Piazza Affari

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Lo spread Btp/Bund tratta in contrazione a circa 260 punti base mentre il rendimento del btp decennale è sceso sotto il 3%. Respira Piazza Affari

I titoli di Stato italiani stanno vivendo un’altra giornata di alleggerimento della pressione, con il rendimento sul Btp decennale tornato sotto il 3%. Negli ultimi due giorni, il vice-premier Matteo Salvini ha più volte ribadito di voler varare una legge di Bilancio che “rispetti le regole e gli impegni”, tenendo quindi il deficit a meno del 3%. Nelle ultime due sedute lo spread si è notevolmente contratto, “un riflesso delle costruttive dichiarazioni sulla manovra in un contesto di mercato già ribassista”, commentano gli analisti di Unicredit. Gli esperti mettono in risalto come i movimenti di calo dei tassi sul mercato future “sono probabilmente lo specchio di coperture da parte di investitori su posizioni ribassiste”.

Le notizie politiche dall’Italia, in tema di conti pubblici “stanno diventando più concilianti”, commenta Rainer Guntermann, strategist sui tassi di Commerzbank. L’esperto ricorda come “secondo la stampa la Lega punta ad un deficit di circa il 2%, che ridurrebbe significativamente anche i rischi sul rating”. Lo spread Btp/Bund tratta in contrazione a circa 260 punti base.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

I commenti sono chiusi.