Btp 30 anni in asta domani. Per gli analisti, domanda robusta

Asta Btp 2048: interesse degli investitori forte su questa parte della curva dei rendimenti

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Asta Btp 2048: interesse degli investitori forte su questa parte della curva dei rendimenti

Unicredit si attende una “domanda robusta” per il Btp trentennale (scadenza marzo 2048) in asta domani, grazie alla sua cedola “relativamente alta (3,45%, ndr). Secondo Luca Cazzulani, capo strategist sul reddito fisso di Unicredit, l’interesse degli investitori “è forte su questa parte della curva dei rendimenti”. Il Btp trentennale scambia con un rendimento di circa il 2,87%, sotto il rendimento del 3,16% fissato nell’ultima asta, a metà febbraio. Un livello “ancora relativamente vicino alla soglia del 3%”, conclude Cazzulani.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp