Brasile, Petrobras lancia nuovo bond benchmark

Il rendimento atteso per i nuovi bond Petrobras è superiore al 9%. La società ha lanciato una tender offer sulle scadenze più brevi

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il rendimento atteso per i nuovi bond Petrobras è superiore al 9%. La società ha lanciato una tender offer sulle scadenze più brevi

Petrobras torna sul mercato dei bond. E’ obbligata a rifinanziarsi, nonostante lo scoppio dei rendimenti a causa della crisi economica e politica che ha travolto Il Brasile. Così, la compagnia petrolifera statale ha incaricato JP Morgan, Santander e Bank of America Merrill Lynch per strutturare una emissione obbligazionaria in dollari suddivisa in due tranches: una a 5 anni e l’altra a 10 anni con un rendimento rispettivo del 9% e 9,25%. Il funding servirà a Petrobras per estinguere parte dei debiti del gruppo che ammontano a 13,2 miliardi di dollari, di cui 3,6 miliardi in scadenza entro il 2018. Petrobras ha, infatti, lanciato una tender offer su 576 milioni di dollari di bond con cedola 8,375% e scadenza 2018 (codice ISIN  US71645WAH43), ma intende rimborsare anticipatamente anche altri prestiti in scadenza nel 2017 per 3 miliardi di dollari. Si tratta della prima operazione di vendita di corporate bond per il Brasile quest’anno, da quando è scoppiata la crisi politica – fa notare un analista – ma si spera possa fare da apripista verso altre emissioni obbligazionarie, visto anche il timido ritorno di fiducia degli investitori nell’area geografica. I rendimenti dei bond governativi sono infatti in calo, con il decennale che offre uno yield del 5,50%, nella convinzione che il clima politico possa migliorare dopo la sospensione di Dilma Rousseff dalla presidenza.  

Petrobras: in primo trimestre 2016, perdita netta di 1,2 miliardi di reais

 

Petroleo Brasileiro ha chiuso il primo trimestre con una perdita di netta di 1,2 miliardi di reais (340 milioni di dollari), a fronte dell’utile netto di 5,3 miliardi del pari periodo dell’anno scorso. La compagnia petrolifera statale brasiliana meglio nota come Petrobras, penalizzata dal calo della produzione di greggio e dalle deboli vendite di carburanti in Brasile per colpa della recessione in corso, ha inoltre visto i ricavi flettere del 5,4% a 70,3 miliardi e l’Ebitda ricorrente contrarsi del 2% a 21,1 miliardi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni High Yield, Bond in dollari USA, Obbligazioni Petrobras, Obbligazioni Petrobras