Brasile: il peggio è passato, bond in rialzo

Per il real il peggio è alle spalle nonostante la crisi politica e di fiducia del paese sudamericano. Obbligazioni statali in rialzo

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Per il real il peggio è alle spalle nonostante la crisi politica e di fiducia del paese sudamericano. Obbligazioni statali in rialzo

Il Brasile sta attraversando la crisi economica più dura degli ultimi 25 anni. Nonostante questo e le recenti turbolenze politiche che hanno avuto un impatto per la valuta del Brasile, il peggio e’ passato. Lo afferma Marcelo Assalin, Head of Emerging Market Debt di NN Investment Partners e Lead, sottolineando che diversi fattori sostengono l’andamento del real. Innanzitutto, prosegue l’esperto, “i prezzi delle commodity stanno ricominciando a salire e il Paese ne beneficia”; in secondo luogo, i conti stanno significativamente migliorando e il Brasile puo’ vantare un elevato livello di riserve, cosa che dovrebbe impedire una svalutazione della divisa. Inoltre, un altro elemento positivo e’ rappresentato dal sentiment sul fronte valutario che, conclude Assalin, “si sta progressivamente stabilizzando”.  

Brasile, non c’è una crisi del debito

  In concreto, anche il mercato obbligazionario brasiliano, nonostante le bocciature da parte delle agenzie di rating, si sta riprendendo. Il rendimento dei titoli di stato decennali è tornato sotto il 7%, mentre sul lungo termine si mantengo sopra al 7,5%. Il bond in dollari Brasile 5,625% 2041 (US105756BR01) quotato sul mercato EuroTLX ha recuperato ben 10 figure dai minimi di fine 2015 e prezza ora intorno a quota 81. Diversamente da quanto si possa credere, il Brasile non e’ in procinto di una crisi del debito nel breve periodo, in quanto il Paese puo’ contare su alcuni ammortizzatori che permettono di far fronte alla elevata volatilità registrata recentemente sui mercati. Lo ha precisato Assalin, puntualizzando che sebbene gli investimenti siano in calo, il sentiment generale sia negativo, la disoccupazione sia in rialzo e l’inflazione continui ad aumentare, in realta’, bisogna fare attenzione e non pensare necessariamente al peggio, poiché le condizioni finanziarie del paese sudamericano sono oggi migliori rispetto a dieci anni fa.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni High Yield, Bond in dollari USA, Bond Brasile