BOT semestrali in rialzo in attesa della Fed

Il rendimento dello zero coupon è sceso a 7 millesimi, con una buona domanda. Dalla Fed ci si attende nuove indicazioni sul rialzo del costo del denaro

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il rendimento dello zero coupon è sceso a 7 millesimi, con una buona domanda. Dalla Fed ci si attende nuove indicazioni sul rialzo del costo del denaro

L’Italia colloca 6,5 miliardi di BOT semestrali con tassi vicino allo zero. Il rendimento dello zero coupon statale (IT0005122079) è positivo solo di pochi millesimi (0,007%) per 182 giorni di godimento a fronte di un prezzo di assegnazione pari a 99,996. Ottima, nonostante tutto, la domanda degli investitori istituzionali che hanno coperto l’offerta per 1,79 volte l’ammontare del Tesoro. E’ stata una buona asta – commentano gli analisti – sottolineando che il rendimento e’ sceso rispetto a fine giugno, anche perché le tensioni sui mercati si sono attenuate.   Per il resto il mercato obbligazionario dell’Eurozona è tranquillo in attesa della riunione della Fed questa sera. Il rendimento del Bund tratta allo 0,71%, quello del Btp all’1,89% con spread a 118 punti base e quello del Bono all’1,92% con differenziale a 122 pb. La volatilita’ dell’azionario cinese e la debolezza dei prezzi del petrolio hanno complicato il quadro della Fed ma il mercato rischia di sottovalutare la possibilita’ di un restringimento monetario gia’ a settembre, anche se – secondo gli esperti – dalla riunione odierna del Fomc non dovrebbero emergere cambiamenti nella politica monetaria o variazioni significative.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni zero coupon, Titoli di Stato Italiani, Bot

I commenti sono chiusi.