Bot scontano incertezze manovra, tassi ai massimi da 2014

Lo spread Btp/Bund è in netto allargamento a 260 punti base rispetto alla chiusura di ieri. Pesa anche la crisi in Turchia

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Lo spread Btp/Bund è in netto allargamento a 260 punti base rispetto alla chiusura di ieri. Pesa anche la crisi in Turchia

Il ministero del Tesoro ha collocato 6 mld euro di Bot a un anno allo 0,670% di rendimento, in aumento di 34 punti base rispetto all’ultima asta, a metá luglio. “Il rendimento è in salita, sui massimi da inizio 2014”, commenta un analista, “e sconta tutti i timori e le incertezze sulla futura legge di bilancio. In particolare le apparenti contraddizioni tra le dichiarazioni di diversi membri dell’esecutivo”. Tuttavia, fa notare l’esperto, “la domanda è stata sostenuta”, con un rapporto bid-to-cover di 1,79, “e rappresenta un elemento rassicurante in queste giornate di scambi ridotti”.

Nel frattempo lo spread Btp/Bund è in netto allargamento a 260,473 punti base rispetto alla chiusura di ieri a 250,746 pb. “I premi per il rischio sul debito italiano sono tornati a salire”, spiegano gli economisti della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo. Secondo gli esperti, “non hanno aiutato nè le dichiarazioni del ministro per lo sviluppo economico Luigi Di Maio, che si è detto fiducioso di ottenere margini dalla Commissione Europea nè le contraddizioni sulle misure di copertura emerse ieri”. In particolare il capo politico del M5S punta ad ottenere flessibilitá da Bruxelles per “andare oltre i parametri di bilancio e realizzare gli interventi su pensioni, imposte sul reddito e reddito di cittadinanza”, concludono da Intesa.

Ad aggiungersi ai dubbi sul futuro dei conti pubblici italiani anche la situazione della Turchia, che sta creando “un clima di generale risk off con borse in calo, acquisti sui beni rifugio e vendite sui titoli periferici”, dicono gli strategist di Mps Capital Services. In particolare i mercati obbligazionari europei hanno visto “acquisti sui titoli core. Il tasso decennale tedesco è calato sotto lo 0,35%, mentre quello italiano è in aumento oltre il 2,9%, con il due anni che è salito temporaneamente oltre l’1,13% in avvio”, concludono gli strategist.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bot