Boom di domande per il nuovo bond Beni Stabili a 7 anni

Le nuove obbligazioni Beni Stabili 1,625% 2024 (XS1698714000) sono state sottoscritte sotto la pari. Domande superiori a sette volte l’offerta

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le nuove obbligazioni Beni Stabili 1,625% 2024 (XS1698714000) sono state sottoscritte sotto la pari. Domande superiori a sette volte l’offerta

Un consorzio di istituti di credito composto da BnpParibas, B.Imi, Credit Agricole Cib, Unicredit e Societe Generale Cib ha collocato per conto di Beni Stabili un nuovo bond senior unsecured da 300 milioni di euro.

 

L’obbligazione (Isin XS1698714000), secondo quanto si apprende, ha una durata di sette anni con scadenza fissata per il 17 ottobre 2024 a fronte di una data di regolamento attesa per il prossimo 17 ottobre. Dopo le prime indicazioni di prezzo nell’area compresa tra 140 e 150 punti base sopra il midswap, la richiesta elevata (book coperto oltre sette volte con ordini complessivi superiori a 2,1 miliardi di euro) ha fatto stringere lo spread fino a 115 punti. La nuova carta dà diritto a una cedola annua dell’1,625% e il rendimento atteso, considerando che il bond è stato emesso sotto la pari a 99.47, ammonta all’1,706%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni Beni Stabili

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.