BONI quota in borsa minibond da 1 milione di euro

Le obbligazioni hanno scadenza brevissima (IT0005171977) e pagano una cedola del 4,10%

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni hanno scadenza brevissima (IT0005171977) e pagano una cedola del 4,10%

Boni Spa è tornata sul mercato del debito e ha emesso il suo primo Minibond Short Term quotato da oggi sull’ExtraMotPRO di Borsa Italiana. Il Minibond Short Term BONI SPA 4,10% 20.12.2016 Callable (IT0005171977) – si legge in una nota – è stato offerto dall’emittente per un controvalore massimo di 1 milione di euro interamente sottoscritto. L’emissione è suddivisa in 20 obbligazioni di taglio unitario e valore nominale di 50.000 euro e scadrà il prossimo 20 dicembre. Il rendimento per l’investitore è del 4,1% lordo su base annua, ed incorpora anche la consueta opzione call per l’eventuale rimborso anticipato a discrezione dell’emittente, con contestuale premio all’investitore. Boni è un azienda che opera nel settore dei servizi di pulizia industriale, nei servizi integrati ambientali all’immobiliare, sia per il settore privato (PMI e grandi gruppi industriali, bancari ed assicurativi) che per enti pubblici (amministrazioni locali, ministeri, istituti di previdenza). Tra le sue attività anche quelle di: manutenzione camere “bianche” , sanificazione ambienti, derattizzazioni, disinfestazioni, pulizia di materiale rotabile ed impianti industriali.  

Minibond short term Boni s.p.a.

  Il Minibond Short Term emesso consolida la strategia di Boni di fare ricorso a strumenti finanziari alternativi e complementari al credito bancario, dichiara Marco Molino, Presidente e Ceo di Boni. Già lo scorso anno Boni si presentava al mercato con la sua prima emissione di una cambiale finanziaria da 750.000 euro e, anche allora, la risposta degli investitori fu molto positiva. Ora – conclude il manager – a distanza di 12 mesi, il mercato ribadisce la fiducia verso la nostra azienda e ci supporta finanziariamente su alcuni importanti appalti di cui siamo aggiudicatari nell’ambito della nostra attività caratteristica, tra cui importanti Enti Pubblici e Aziende di Trasporti, sia locali sia Nazionali. Nel corso del 2015, Boni ha incrementato il proprio fatturato di circa il 13%, ha effettuato importanti investimenti in infrastrutture, tecnologie e capitale umano e punta, per l’esercizio in corso ad un’ulteriore crescita stimata nell’ordine del 20% rispetto all’anno precedente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Minibond, Nuove emissioni, collocamenti

I commenti sono chiusi.