Bond Wind Tre: Monte Titoli Issuer CSD nell’emissione in dollari

Operazione innovativa per il mercato Italiano in grado di superare la regolamentazione USA sul collocamento di bond internaizonali

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Operazione innovativa per il mercato Italiano in grado di superare la regolamentazione USA sul collocamento di bond internaizonali

Monte Titoli è Issuer CSD nella nuova emissione di Wind Tre da 2 miliardi di dollari (Usd) sul mercato statunitense. Questa operazione è innovativa per il mercato Italiano in quanto riesce a combinare la regolamentazione 144A e Reg S, permettendo a Wind Tre di collocare obbligazioni ad investitori istituzionali non solo americani ma di tutto il mondo.

 

Monte Titoli, in qualità di rappresentante fiscale dell’emittente, ha infatti sviluppato un servizio innovativo a supporto di emittenti italiani che intendono collocare i propri titoli sul mercato americano (cosiddetti Yankee Bond). Il grande vantaggio del servizio è quello di permettere agli investitori istituzionali US di detenere titoli obbligazionari italiani sotto forma di “depository receipts” e di poter beneficiare del miglior trattamento fiscale previsto dalla regolamentazione italiana in vigore, accrescendo in maniera significativa l’appetibilità delle emissioni fatte da emittenti italiani sul mercato USA.

 

Obbligazioni Wind Tre, caratteristiche

 

Lo sviluppo di questo servizio rappresenta un’ulteriore prova della capacità di innovazione dei servizi offerti da Monte Titoli agli emittenti e della sua costante attenzione a supportare al meglio le necessità della comunità finanziaria internazionale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni Wind