Bond: Waste Italia prepara aumento di capitale

I bond high yield Waste Italia 10,50% 2019 verso la ristrutturazione. Il gruppo cerca di raccogliere 100 milioni

di , pubblicato il
I bond high yield Waste Italia 10,50% 2019 verso la ristrutturazione. Il gruppo cerca di raccogliere 100 milioni

Waste Italia si appresta a varare un aumento di capitale. Il Cda della società, quotata al MTA di Borsa Italiana, attiva nel settore dell’ambiente, ha comunicato di aver conferito al Presidente del Consiglio di Amministrazione la delega a convocare un prossimo Consiglio di Amministrazione “notarile” per ricapitalizzare Waste Italia.

In particolare – si legge in una nota – è stato conferito di deliberare in merito ai provvedimenti di cui all’articolo 2446 c.c – utilizzando l’espressa delega quinquennale conferita dall’Assemblea Straordinaria degli azionisti del 17 settembre 2013 al Consiglio di Amministrazione ad aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, per un importo massimo (comprensivo di sovrapprezzo) di Euro 150 milioni- L’ammontare residuo ancora disponibile della delega concessa, alla data del 10 febbraio 2017 è pari a Euro 99,5 milioni.

 Obbligazioni Waste Italia 10,50% 2019

La società ha reso noto altresì che la controllata Waste Italia ha ricevuto un avviso di accelerazione del Bond Waste da parte di alcuni detentori delle obbligazioni rappresentanti una quota superiore al 25%. Tale avviso, emesso ai sensi della clausola 6.01 b) del contratto di Indenture ed inoltrato anche al Trustee ed al Security Agent, rende l’intero valore nominale del Bond Waste, nonché gli interessi maturati e non corrisposti, liquidi ed esigibili. Si ricorda che il Bond Waste si riferisce ai “Senior Secured Notes” di Euro 129,875mm, 10,5% novembre 2019 ISIN: XS1139056037 e di Euro 70,125mm, 10,5% novembre 2019 (144A) ISIN: XS1139021676.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: