Bond subordinati Mps in rialzo dopo lancio Ops

L’offerta di scambio di bond subordinati Mps in azioni ha riacceso l’interesse degli investitori sul comprato del debito bancario

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’offerta di scambio di bond subordinati Mps in azioni ha riacceso l’interesse degli investitori sul comprato del debito bancario

Obbligazioni subordinate Mps col vento in poppa. Gli investitori sono tornati a considerare interessanti i bond subordinati della banca senese dopo la formalizzazione del lancio dell’offerta di scambio in azioni della banca nell’ambito dell’aumento di capitale che partirà a dicembre. L’offerta dell’emittente pare, infatti, vantaggiosa.

Nel dettaglio, dopo la notizia della conversione dei bond in azioni emersa dal Cda di ieri, i bond subordinati Lower Tier II registrano un netto aumento dei prezzi: le obbligazioni con scadenza 30 novembre 2017 si trovano a 80 euro (77,28 euro la chiusura di ieri), quelle con matiruty 15 gennaio 2018 a 79,01 euro (75,97 euro la chiusura), quelli con scadenza 21 aprile 2020 a 77 euro (73,5 euro) e quelle con maturity 9 settembre 2020 a 78 euro (74,41 euro).

Mps offre fino al 100% del valore nominale delle obbligazioni subordinate

I gestori sostengono che “i bond registrano un aumento del prezzo per via della notizia di conversione. Tuttavia, anche se il prezzo offerto e’ il 100% del valore nominale le obbligazioni non registrano un rally ancora piu’ marcato poiche’ bisogna tener conto di un altro fattore di rischio relativo alle azioni. Infatti, gli investitori considerano il fatto che la situazione sul comparto bancario e’ tutt’altro che sistemata e l’aumento dello spread Btp/Bund che abbiamo visto negli ultimi giorni di certo non aiuta. Siamo poi in una fase in cui il sistema e’ sotto pressione per via del referendum italiano di dicembre che si avvicina. Quindi gli operatori oltre a considerare la convenienza della conversione tengono presente anche i potenziali rischi di detenere equity bancario”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Banca MPS, Obbligazioni subordinate