Bond: spread rimbalza su prese di profitto, resterà volatile

La volatilità del mercato è amplificata da fatto che gli investitori stanno speculando su parole e dichiarazioni, e non su fatti e numeri

di Mirco Galbusera, pubblicato il
La volatilità del mercato è amplificata da fatto che gli investitori stanno speculando su parole e dichiarazioni, e non su fatti e numeri

Lo spread Btp/Bund, dopo una contrazione di quasi 40 punti in tre sedute, ha aperto oggi la sessione in netto allargamento a 268 punti base. “Si tratta di una stabilizzazione del mercato dopo l’ottima performance dei giorni scorsi e in questo percorso rientrano anche prese di profitto” di chi ha guadagnato nelle ultime sedute, commenta uno strategist di Ig.

La volatilità del mercato è amplificata da fatto che gli investitori “stanno speculando su parole e dichiarazioni, e non su fatti e numeri”, continua lo strategist, secondo cui i Btp, fino alla pubblicazione del Def, “rimarranno suscettibili e saranno guidati dalle dichiarazioni dei politici”, in un senso e nell’altro. Secondo l’esperto, sono da monitorare in particolare le parole di Luigi Di Maio e Matteo Salvini “che hanno dimostrato di essere in grado di guidare il mercato con le loro dichiarazioni”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

I commenti sono chiusi.