Bond: spread in stabilizzazione, debolezza azionario aiuta Bund

Spread in lieve allargamento a 252 punti e rendimento dei Bund tedeschi a 10 anni a quota 0,25%

di , pubblicato il
Spread in lieve allargamento a 252 punti e rendimento dei Bund tedeschi a 10 anni a quota 0,25%

Lo spread Btp/Bund è in lieve allargamento a 252,987 punti base, ma resta nei pressi dei minimi dal mese di settembre. “La stabilizzazione del differenziale tra Italia e Germania è stata tra i pochi elementi positivi di queste ultime sedute”, commentano gli strategist di Unicredit. Sulla parte piú breve della curva dei tassi, il rendimento a due anni è sceso allo 0,4%, sui minimi da maggio.

Inoltre, lo spread Btp/Bonos è sceso a 138 punti base, nei pressi dei minimi dal mese di settembre, e rispetto ai 200 pb di ottobre.

Il rendimento dei Bund tedeschi, sebbene in rialzo, rimane nei pressi dei minimi dell’anno, allo 0,25%. “In linea con il contesto di avversione al rischio sull’azionario”, spiegano gli strategist di Unicredit, “i Bund sono rimasti nei prezzi dei minimi del 2018, con un appiattimento della curva che si è ben accordato ai forti cali sull’azionario europeo”. Secondo gli esperti, dato la serie di “dati sorprendentemente negativi sulla fiducia delle imprese, le possibilitá di un rimbalzo vigoroso sono sempre piú limitate”.

“Continuiamo a vedere solo la possibilitá che il deterioramento nella propensione al rischio sui mercati Usa tenga bassi i rendimenti”, commentano gli strategist di Mizuho, secondo cui il fair value del Bund a dieci anni prevede un rendimento dello 0,5%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: