Bond: si riaccende scontro con Ue, spread a 310 pb

Le critiche dalle autorità europee alla legge di bilancio italiana si moltiplicano e il rendimento del Btp decennale è in salita al 3,58%

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le critiche dalle autorità europee alla legge di bilancio italiana si moltiplicano e il rendimento del Btp decennale è in salita al 3,58%

Lo spread Btp/Bund dopo i primi scambi tratta in lieve allargamento a 310,704 punti base. “Il restringimento dei differenziali delle scorse sedute si è rivelato un movimento estemporaneo”, spiega uno strategist di una casa d’investimento, “finite le ricoperture, il ritorno di toni più aspri dall’Europa sulla manovra ha riportato in salita i tassi sui Btp“. Il riferimento è ai commenti del Commissario Europeo al Bilancio, Gunther Oettinger. Da oggi a fine ottobre arriveranno il parere sulla Legge di Bilancio da parte della Commissione Ue e i giudizi delle agenzie di rating.

Le critiche dalle autorità europee alla legge di bilancio italiana si moltiplicano e il rendimento del Btp decennale è in salita al 3,58%. Ieri sulla politica di bilancio del governo italiano si è espresso ieri anche il governatore della Bundesbank, Jens Weidmann, secondo cui le critiche della Commissione Europea alla manovra “sono giuste” e i piani di Roma “violano le regole Ue”. Il banchiere centrale ha aggiunto che i piani dell’esecutivo di Roma, e in particolare l’aumento del deficit, porteranno ad “un deterioramento significativo del bilancio strutturale, e il rapporto debito/Pil, molto elevato, diminuirà solo leggermente”. Secondo Weidmann, nei prossimi anni “la normalizzazione della politica monetaria porterà a tassi più alti, aumentando il fardello per i Paesi molto indebitati”.

su Btp pesa anche concambio Tesoro

I rendimenti sui Btp italiani sono in salita, mentre la maggior parte dei bond europei è poco mossa. “L’offerta di concambio avanzata dal Tesoro italiano, che verrà portata avanti oggi, offre duration agli investitori e pesa sugli spread”, commentano gli strategist di Commerzbank, sottolineando come “la giornata è già abbastanza densa, con aste da parte di Francia e Spagna” per un massimo di quasi 15 mld euro di titoli complessivi. Lo spread Btp/Bund è poco mosso a 308,166 punti base.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp