Btp in ribasso in attesa della Yellen

Salgono i rendimenti dei Btp in attesa del discorso del presidente della Fed. In rialzo anche lo spread che supera quota 130 bp

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Salgono i rendimenti dei Btp in attesa del discorso del presidente della Fed. In rialzo anche lo spread che supera quota 130 bp

Rendimento dei Btp ancora in rialzo sopra 1,35%. Si allarga anche lo spread Btp/Bund che tratta sopra 130 punti base rispetto ai 126 della chiusura di venerdì scorso. Dopo i pessimi non farm payroll americani, l’attenzione del mercato obbligazionario si concentrerà sul discorso del presidente della Fed, Janet Yellen, nel pomeriggio. Venerdì la delusione degli investitori dopo il report sul mercato del lavoro Usa ha spinto il rendimento del Bund fuori dal range di 10 punti base circa in cui trattava da ormai quattro settimane, fanno notare gli strategist di Unicredit, precisando che eventuali parole da colomba da parte del numero uno della Federal Reserve potrebbero spingere il costo di finanziamento del decennale tedesco al di sotto dei minimi storici registrati lo scorso anno, avvicindandolo allo zero. Infine per gli esperti i bond della periferia potrebbero subire maggiori pressioni legate al tema Brexit dopo gli ultimi sondaggi che danno in vantaggio chi vuole uscire dall’Unione europea.

 

Il discorso odierno di Yellen arriva quindi alla vigilia dell’embargo per gli interventi dei membri del Fomc pre-riunione e dopo i dati occupazionali deludenti di venerdì scorso. “I numeri principali del mese di maggio fanno ora parte delle informazioni disponibili e aiuteranno a determinare se sará opportuno aspettare anche i dati di giugno, e l’esito del referendum inglese, per decidere il rialzo”, commentano gli economisti di Intesa Sanpaolo, puntualizzando però che “difficilmente Yellen dará indicazioni precise sulla tempistica, che comunque sará determinata dalla discussione del Comitato”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp