Obbligazioni Piaggio & C. 4,625% 2021 ai raggi X

Le obbligazioni Piaggio & C. (xs1061086846) sono negoziabili da oggi anche su ExtraMot di Borsa Italiana e rendono il 2,38%

di , pubblicato il
Le obbligazioni Piaggio & C. (xs1061086846) sono negoziabili da oggi anche su ExtraMot di Borsa Italiana e rendono il 2,38%

Le obbligazioni Piaggio & C. 4,625% 2021. sbarcano a Piazza Affari. Sono infatti negoziabili da oggi anche sul circuito ExtraMot di Borsa italiana i bond emessi dalla società italiana produttrice di scooter e veicoli commerciali tre anni fa.

 

Le obbligazioni Piaggio senior unsecured erano state emesse nel 2014 per un importo  di 250 milioni, prezzate alla pari, da offrire in cambio ai possessori di vecchi bond high yield.

I proventi del prestito obbligazionario sono infatti stati utilizzati principalmente nell’ambito dell’operazione di liability management finalizzata al pre-rimborso del prestito obbligazionario in essere denominato Piaggio 150 million 7% senior notes due 2016, nonché al rimborso di indebitamento finanziario a breve termine. L’operazione aveva consentito di ottimizzare la struttura del debito, in particolare allungandone la scadenza media (da 2,4 ad oltre 4 anni), riducendo il costo medio del funding ed incrementando la componente di debito raccolta sul mercato dei capitali.

  

Obbligazioni Piaggio tasso fisso 4,625% 2021

 

 

Il bond Piaggio & C. 2021 è stato emesso alla pari il 24 aprile 2014 e corrisponde un coupon annuale del 4,625%. L’obbligazione non è subordinata  (Isin  XS1061086846)  e prevede il rimborso in unica soluzione a scadenza il 24 aprile 2021, salvo possibilità di richiamo anticipato a partire dal 2018. E’ negoziabile, oltre che sulla borsa lussemburghese, anche sulla piattaforma di scambi EuroTLX ed ExtraMot per importi minimi di 100.000 euro con multipli aggiuntivi analoghi. Il prezzo è al momento intorno a 103,80-104,00 per un rendimento lordo a scadenza del 2,38%. Il rating di Standard & Poor’s per Piaggio è BB- con outlook stabile.

 

Piaggio: utile netto primo trimestre sale a 1,5 milioni

 

Nel primo trimestre dell’anno, Piaggio ha conseguito un utile netto in crescita tendenziale del 17,9% a 1,5 milioni di euro, a fronte di ricavi consolidati in aumento dello 0,7% a 309,1 milioni. L’Ebitda, si legge in una nota, è migliorato del 10,2% a 41,2 milioni, con il relativo margine che è risalito al 13,3% dal 12,2% dello scorso anno. L’Ebit è rimasto stabile a 10,9 milioni, confermando anche la marginalità del 3,5%. La posizione finanziaria netta a fine marzo, negativa, è peggiorata a 532,4 milioni dai -491 milioni con cui si era chiuso l’ultimo esercizio.

Nel periodo in esame, Piaggio gli investimenti consuntivati sono poi diminuiti a 18,3 milioni (26,2 milioni 1 trimestre 2016), di cui 11,2 milioni assorbiti da Ricerca e Sviluppo e circa 7,1 milioni in immobilizzazioni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,