Bond: Petrobras pubblicherà i conti a maggio

Le obbligazioni restano sotto pressione dopo il rimpasto dei vertici. Chiesti risarcimenti da 1,5 miliardi per lo scandalo corruzione

di , pubblicato il
Le obbligazioni restano sotto pressione dopo il rimpasto dei vertici. Chiesti risarcimenti da 1,5 miliardi per lo scandalo corruzione

Petrobras cambia pelle e guarda avanti. Il ricambio all’intero del management di Petroleo Brasileiro a inizio febbraio potrebbe facilitare la pubblicazione dei conti della compagnia, fermi allo scorso mese di novembre. Lo afferma Fitch Ratings dopo che il Ceo e cinque dirigenti hanno lasciato il gruppo brasiliano meglio noto come Petrobras. Un ostacolo all’annuncio dei risultati è stato rappresentato dalla necessità di riguadagnare fiducia nella direzione esistente e nei suoi controlli interni.   Petrobras pubblicherà i risultati annuali a fine maggio   Petroleo Brasileiro Sa prevede di pubblicare i lungamente attesi risultati annuali, sottoposti a revisione contabile, entro la fine di maggio. La società petrolifera brasiliana ridurrà gli investimenti e venderà asset per controbilanciare i prezzi in calo del petrolio e gli alti livelli di indebitamento. Petrobras inoltre ha dichiarato che sta sviluppando una nuova metodologia per calcolare le svalutazioni relative all’indagine per corruzione che ha colpito la compagnia negli ultimi mesi. I procuratori federali brasiliani richiedono circa 1,5 miliardi di dollari di risarcimenti a sei società accusate di pagare tangenti al colosso petrolifero Petroleo Brasileiro, e cercheranno di bandire queste compagnie dai contratti governativi. Secondo quanto richiesto dai procuratori l’ammontare totale dei rimborsi, che includono i risarcimenti al tesoro federale e multe per presunta “condotta impropria”, dovrà essere pagato dalle società di costruzione Camargo Correa, Sanko, Mendes Junior, Oas Sa, Galvao Engenharia ed Engevix.   Bond Petrobras Global Finance rendono più del 6%   [fumettoforumright]Intanto, sul mercato azionario brasiliano Bovespa, il titolo Petrobras continua a stazionare sui minimi dell’ultimo anno, mentre sulle obbligazioni sembra tornare timidamente il denaro. Il bond decennale in dollari Petrobras Global Finance 4,50% 2025 (XS0982711714 )  viaggia intorno al 88% del valore nominale e offre un rendimento a scadenza del 6,4%. Il titolo, quotato alla borsa del Lussemburgo e negoziabile per importi minimi di 100.000 Usd, aveva toccato a fine 2014 un minimo di 80, in coincidenza con il precipitare delle quotazioni del greggio sul mercato delle materie prime. In recupero anche i bond high yield a tre anni, come il Petrobras Global Finance 8,375% 2018 (US71645WAH43) che offre un rendimento del 7,2% a scadenza, mentre sulla parte più lunga della curva le quotazioni restano ancora stabilmente sotto la pari. Il bond da 1 miliardo di dollari con cedola 7,25% e maturazione 2044 (US71647NAK54 ) passa di mano a 93 per un rendimento lordo del 8%.

Argomenti: , , , ,