Bond per costruire scuole confortevoli: ecco il sustainability bond delle Fiandre

Dalla Fiandre una lezione di finanza al servizio di comunità e territori: ecco il bond per rendere efficienti le scuole dal punto di vista energetico

di Enzo Lecci, pubblicato il
Dalla Fiandre una lezione di finanza al servizio di comunità e territori: ecco il bond per rendere efficienti le scuole dal punto di vista energetico

Obbligazioni per costruire nuove scuole? Bond per prevenire l’inquinamento e creare paese ecosostenibili e a dimensione di persona? Prestiti obbligazionari per migliorare l’efficienze energetica’ Tutto questo non è fantascienza ma è la realtà delle ricche Fiandre. Nella regione belga sarà presto emesso un sustainability bond che ha come punto di forza principale la capacità di fondere la difesa dell’ambiente con il miglioramento del contesto sociale. Ovviamente poichè le buone pratiche si vedono fin dall’origine, allora ecco che le autorità emittenti hanno già pubblicato e fatto circolare tra gli abitanti/potenziali sottoscrittori quello che è il regolamento dell’obbligazione sostenibile delle Fiandre. Il documento si compone di 20 pagine all’interno delle quali è presente una spiegazione dalla A alla Z delle caratteristiche del sustainability bond delle Fiandre. Nel documento sono presenti proiezioni al 2030 e al 2050 in modo tale da consentire al cittadino di poter effettuare una valutazione anche di tipo potenziale ossia nel lungo termine.

Una delle principali regole del bond è che gli investitori che sottoscriveranno il prestito obbligazionario riceveranno periodicamente un riepilogo dei risultati raggiunti. Ovviamente non saranno forniti solo i risultati finanziari ma anche quelli tangibili e reali ossia quante scuole sono state costruite, quanti edifici sono diventati più efficienti dal punto di vista energetico e così via. Il bond sostenibile delle Fiandre è allineato con gli Sdg dell’Onu, ovvero i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile. In particolare il prestito obbligazionario è allineato con gli Sdg numero 7 (energia pulita e accessibile), 11 (città e comunità sostenibili), 4 (istruzione di qualità), 12 (consumo e produzione responsabili).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Green Bond, Nuove emissioni, collocamenti, Nuove obbligazioni