Bond: mercati speculari anche nel 2017 per Julius Baer

Julius Baer prevede che l’andamento del mercato obbligazionario nel 2017 sarà come il 2016

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Julius Baer prevede che l’andamento del mercato obbligazionario nel 2017 sarà come il 2016

Nel 2017 i mercati obbligazionari saranno lo specchio del 2016, in cui hanno iniziato l’anno con euforia per poi concluderlo in perdita.

A ritenerlo è Markus Allenspach, head of fixed income research presso Julius Baer, che ha puntualizzato “per il 2017, ci aspettiamo un’immagine speculare del 2016: più perdite nel primo trimestre, ma rendimenti più bassi nella seconda metà dell’anno”. L’esperto prevede che vari fattori a breve termine, tra cui il rimbalzo dei tassi di inflazione, le prospettive per il deficit di bilancio più elevato e le revisioni al rialzo delle aspettative di crescita, spingano i rendimenti dei titoli ancora al rialzo. Tuttavia, gli economisti di Julius Baer mantengono invariate le loro previsioni per i bassi costi di finanziamento dei titoli degli Stati Uniti e stabili le stime per i rendimenti in euro entro la fine del prossimo anno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

I commenti sono chiusi.