'Bond IVS Group 4,50% esordisce sul MOT-

Bond IVS Group 4,50% esordisce sul MOT

Obbligazioni IVS Group in rialzo al debutto su Borsa Italiana. Buone prospettive di crescita e miglioramento dei conti spingono gli acquisti

di , pubblicato il
Obbligazioni IVS Group in rialzo al debutto su Borsa Italiana. Buone prospettive di crescita e miglioramento dei conti spingono gli acquisti

Obbligazioni IVS Group 4,50% 2022 al via sul MOT. Hanno esordito questa mattina sul mercato telematico di borsa italiana le nuove obbligazioni senior lanciate da IVS (International Vending Services, uno dei principali operatori italiani nel settore del foodservice e in particolare nel mercato dei distributori automatici, nonché leader europeo, con un giro d’affari di 320 milioni di euro (esercizio 2014) in costante crescita. In considerazione dell’elevata richiesta di titoli registrata il primo giorno di offerta e dell’esaurimento delle obbligazioni per 240 milioni di euro, l’offerta si è chiusa oggi anticipatamente e Borsa Italiana ha dato il via alle contrattazioni prima del previsto. La data di emissione delle obbligazioni, coincidente con la data di pagamento e con la data di godimento è stato anticipato al 6 novembre 2015. La data di scadenza del prestito obbligazionario è il 15 novembre 2022, mentre gli interessi del prestito obbligazionario saranno pagati in via posticipata il 15 novembre di ogni anno, a partire dal 15 novembre 2016.   Obbligazioni IVS Group 4,50% 2022 in rialzo sul MOT   In considerazione dell’elevato numero di richieste. le nuove obbligazioni IVS Group (XS1308021846) hanno esordito sul MOT con un rialzo del 1,50% circa e prezzano ora sopra 101,60. L’operazione è stata ben accolta dal mercato – commentano gli analisti – anche perché la società intende utilizzare i fondi raccolti per estinguere anticipatamente l’obbligazione high yield 7,125% 2020 da 250 milioni emessa due anni fa, risparmiando così sui costi di finanziamento a medio termine e liberando al contempo disponibilità per effettuare ulteriori investimenti. Dette obbligazioni saranno infatti rimborsate anticipatamente e in toto mediante esercizio della “call” il 1 aprile 2016 al prezzo di 103,563. Un altro fattore che sta spingendo gli acquisti è però la fame di rendimenti che in questo momento affligge il mercato e trovare un bond con buone credenziali che offra cedole annuali al 4,5% per sette anni, soprattutto disponibile anche agli investitori retail, è diventata impresa ardua.

Argomenti: , ,