Bond Generali subordinato 5% 2048. Caratteristiche e rendimento

Generali ha collocato obbligazioni subordinate per 850 milioni di euro (XS1428773763 ). Il rendimento supera il 5%

di , pubblicato il
Generali ha collocato obbligazioni subordinate per 850 milioni di euro (XS1428773763 ). Il rendimento supera il 5%

Assicurazioni Generali (rating emittente Baa1/A-/A) ha lanciato una nuova emissione subordinata della tipologia “Tier 2” con scadenza 8 giugno 2048 (rimborsabile anticipatamente dopo 12 anni dall’emissione) e importo pari a 850 milioni di Euro. Il bond Generali, emesso al prezzo di 99,277 (codice ISIN XS1428773763 ) paga per i primi 12 anni una cedola annuale a tasso fisso del 5%. Poi, a giugno 2028, scatterà il diritto per l’emittente di richiamare anticipatamente il bond a 100. Qualora Generali decidesse di non esercitare l’opzione call, il tasso per il successivo periodo fino alla scadenza verrebbe rideterminato sulla base del tasso Euribor a 3 mesi, aumentato di uno spread del 5,35%.

 

Bond Generali 5% 2048 in quotazione sulla borsa del Lussemburgo

 

Bnp Paribas, Deutsche Bank, Goldman Sachs, Ubs e UniCredit hanno curato il collocamento ricoprendo il ruolo di joint bookrunner. L’operazione ha visto una forte partecipazione di oltre 100 investitori istituzionali (in prevalenza fondi con quasi il 90% dell’allocazione finale) e ordini per oltre 1,5 miliardi di euro provenienti soprattutto dall’estero (Regno Unito, Germani, Francia e Stati Uniti). Il titolo, che fa parte del Programma di Euro Medium Term Notes dell’emittente, in ragione dello status subordinato ha i seguenti rating attesi: Baa1 (Moody’s) / A- (S&P) / A (Fitch). Il bond sarà computato nel patrimonio supplementare di Generali contribuendo al Total Capital Ratio. La quotazione avverrà presso la Borsa di Lussemburgo e il taglio minimo negoziabile del bond è di 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000.

Argomenti: , , ,