Bond Deutsche Bank rendono il doppio di quelli Mediobanca

Trema il colosso bancario tedesco dopo il profit warning. Le obbligazioni decennali salgono al 3,4%

di , pubblicato il
Trema il colosso bancario tedesco dopo il profit warning. Le obbligazioni decennali salgono al 3,4%

Tempi duri per Deutsche Bank. La prevista perdita di 6 miliardi di euro nel terzo trimestre annunciata la scorsa settimana non modifica l’attuale rating del credito dell’istituto tedesco ma “pone il rating in revisione negativa”. E’ quanto afferma Moody’s. “La grande perdita prevista pone infatti il rating in revisione negativa ma non porta con se’ implicazioni sul livello di giudizio. La perdita mette inoltre in evidenza le significative sfide connesse al piano di ristrutturazione della banca tedesca”, afferma Peter Nerby, vice presidente senior dell’agenzia di rating. Gli oneri straordinari da 5,8 miliardi  euro nell’investment banking e nelle divisioni del private e del retail banking dimostrano quanto gli utili potenziali si siano deteriorati. Alla borsa di Francoforte le azioni viaggiano a 25-26 euro, ai minimi degli ultimi 5 anni, mentre i bond hanno subito un leggero ritracciamento.   Obbligazioni Deutsche Bank rendono il 3,4%     In particolare, sotto i riflettori sono finite le obbligazioni subordinate Deutsche Bank AG decennali 2,75% emesse lo scorso mese di febbraio per 1,25 miliardi di euro. Lanciate al prezzo di 99,72, sono scese oggi a 94,50 e offrono un rendimento del 3,41% a scadenza. Quasi il doppio rispetto alle obbligazioni di pari durata emesse quest’anno da Mediobanca (IT0005118796), stessa cedola, rating e scadenza. I bond Deutsche Bank (DE000DB7XJJ2 ) pagano un coupon a tasso fisso del 2,75% il 17 febbraio di ogni anno e sono negoziabili, oltyre che sulle borse tedesche, anche su quella del Lussemburgo e su EuroTLX per importi minimi di 1.000 euro nominali. Il rating di Standard & Poor’s è BBB-, ma Deutsche Bank punta a non perdere il giudizio di merito cedendo alcuni assets non strategici. Deutsche Bank punta a reintegrare le sue riserve di capitale con la cessione di Abbey Life, una transazione dal valore potenziale di 3 miliardi di sterline (4,6 mld usd).

E’ quanto affermato da una fonte a conoscenza dei fatti. In particolare, Deutsche Bank desidera concentrarsi maggiormente sul business core e – secondo le ultime indiscrezioni – punta a reintegrare le sue riserve di capitale con la cessione di Abbey Life, una transazione dal valore potenziale di 3 miliardi di sterline.

Argomenti: , , ,