Bond Cdr Advance: al via primo periodo conversione Poc

Le obbligazioni convertibili Cdr Advance Capital 2014-2019 6,5% potranno essere convertite in azioni entro il 5 dicembre. Tutti i dettagli

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni convertibili Cdr Advance Capital 2014-2019 6,5% potranno essere convertite in azioni entro il 5 dicembre. Tutti i dettagli

Cdr Advance – societa’ quotata sull’Aim Italia attiva nel settore delle special situations, ossia situazioni aziendali di crisi – oggi apre il 1° periodo di esercizio del prestito obbligazionario convertibile, “Cdr Advance Capital 2014-2019 – obbligazioni convertibili 6,5%“.

Durante il periodo di conversione, spiega una nota, che terminera’ il prossimo 15 dicembre, gli obbligazionisti potranno convertire le obbligazioni nel rapporto di 2.000 azioni di compendio ogni 22 obbligazione presentate, con un prezzo di conversione pari a 1,10 euro. Le azioni di compendio, rivenienti dall’esercizio del diritto di conversione, saranno messe a disposizione degli aventi diritto – senza aggravio di spese e commissioni per l’obbligazionista – per il tramite di Monte Titoli, alla data di pagamento degli interessi immediatamente successiva alla chiusura del primo periodo di conversione e quindi al 31 dicembre 2017.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni convertibili