Bond Buzzi Unicem 2016 da oggi anche su ExtraMOT

L’obbligazione senior (XS0472205300) scade fra un anno ed è negoziabile per tagli minimi da 50.000 euro. Conti in forte crescita nel 2015

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’obbligazione senior (XS0472205300) scade fra un anno ed è negoziabile per tagli minimi da 50.000 euro. Conti in forte crescita nel 2015

Sono in negoziazione da oggi sul segmento ExraMOT di Borsa Italiana i bond in euro di Buzzi Unicem s.p.a. 5,125% 2016. Si tratta di una emissione della nota azienda italiana specializzata nella produzione di cemento, le cui azioni sono quotate presso la borsa valori di Milano. L’obbligazione da 350 milioni di euro (Isin XS0472205300 ) era stata collocata nel lontano 2009 al prezzo di 99,33 sulla borsa del Lussemburgo e poi quotata sul mercato regolamentato EuroTLX. Da oggi, però, le obbligazioni senior unsecured Buzzi Unicem sono disponibili anche sul segmento ExtraMOT di Borsa Italiana per tagli minimi di 50.000 euro e con scadenza dicembre 2016. Attualmente il prezzo dei bond Buzzi Unicem è intorno a 104,50 dopo. Il rendimento a un anno dalla scadenza è del 0,82 % lordo a fronte di una cedola fissa pari  a 5,125% che viene staccata il 9 dicembre. Il rating di Buzzi Unicem è BB+ per Standard & Poor’s.   Buzzi Unicem, aumenta l’Ebitda dei primi nove mesi 2015   Buzzi Unicem ha chiuso i primi nove mesi del 2015 con un’Ebitda di 352 mln euro in aumento del 16,4% a/a e con un utile netto di 120,3 mln piu’ che raddoppiato rispetto ai 55,4 mln del settembre 2014. Il risultato delle partecipazioni valutate al patrimonio netto, si legge in una nota, e’ stato pari a 50 mln (36,2 mln nello stesso periodo del 2014) e le plusvalenze da realizzo partecipazioni sono ammontate a 5,7 mln (0,1 mln nel 2014). Il fatturato consolidato del periodo gennaio-settembre e’ aumentato del 5,2% a/a, passando da 1,898 mld a 1,998 mld. Il risultato operativo e’ aumentato a 206,9 mln dai 136,1 mln del settembre 2014. L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2015 e’ ammontato a 1,073 mld, in aumento di 11,2 mln rispetto al dicembre 2014. Nei nove mesi il gruppo ha effettuato investimenti in immobilizzazioni tecniche per complessivi 225,7 mln, di cui 125,5 mln per progetti di espansione, riferiti quasi totalmente alla nuova linea produttiva di Maryneal (Tx). Il patrimonio netto a fine settembre 2015, inclusa la quota spettante agli azionisti terzi, e’ risultante a 2,552mld, contro i 2,362 mld del 31 dicembre 2014; ne deriva un rapporto indebitamento finanziario/patrimonio netto pari a 0,42 (era 0,45 a fine 2014).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni societarie, Obbligazioni Buzzi Unicem, Ratings

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.