Bond: Arabia Saudita emetterà titoli per 15 miliardi

Arabia Saudita verso emissione di obbligazioni per compensare il calo del greggio

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Arabia Saudita verso emissione di obbligazioni per compensare il calo del greggio

L’Arabia Saudita si prepara a sbarcare sul mercato internazionale dei capitali. Secondo fonti citate da Bloomberg, l’Arabia Saudita ha in cantiere la vendita di obbligazioni per 15 miliardi di dollari, in quella che sarebbe la prima sortita sul mercato globale dei capitali per Riyadh. L’emissione di titoli a cinque, dieci e 30 anni dovrebbe essere realizzata dopo la fine del Ramadan in luglio. La mossa arriverebbe dopo l’emissione da 9 miliardi di dollari realizzata settimana scorsa dal Qatar, che ha attratto ordinativi per 23 miliardi. L’Arabia Saudita sta valutando una serie di iniziative inusuali in relazione al declino dei corsi del greggio: dall’Ipo del colosso petrolifero Saudi Aramco alla costituzione di un nuovo fondo sovrano da oltre 2.000 miliardi di dollari. A causa del deprezzamento del petrolio l’Arabia Saudita ha registrato un deficit di bilancio di 367 miliardi di riyal (pari a oltre 88 miliardi di euro) nel 2015 e ha dovuto incassare il downgrade da parte di Standard & Poor’s Ratings Services in febbraio e da parte di Moody’s in maggio.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Bond in dollari USA, Bond Arabia Saudita

I commenti sono chiusi.