Bioera: Bracknor chiede conversione di 5 bond

Bioera ha ricevuto da Bracknor Investment una richiesta di conversione di obbligazioni della seconda tranche del prestito obbligazionario convertibile

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Bioera ha ricevuto da Bracknor Investment una richiesta di conversione di obbligazioni della seconda tranche del prestito obbligazionario convertibile

Bioera ha ricevuto da Bracknor Investment una richiesta di conversione di cinque obbligazioni della seconda tranche del prestito obbligazionario convertibile emesso la scorsa estate. Successivamente a tale conversione, informa una nota, nell’ambito della seconda tranche risultano ancora da convertire 21 bond.

Il numero di azioni oggetto della conversione è stato determinato in conformità al dettato del contratto sulla base del 95% del minor prezzo medio ponderato per i volumi delle transazioni registrato durante i 12 giorni di borsa aperta precedenti alla data di richiesta della conversione.

Il prezzo così determinato è risultato pari a 0,18 euro/azione: ne consegue che le cinque obbligazioni oggetto di conversione danno diritto a sottoscrivere 277.777 azioni ordinarie di nuova emissione Bioera pari allo 0,697% del capitale sociale post aumento. Il valore nominale del capitale sociale si incrementerà di 50.000 euro. In seguito alla richiesta di conversione, il numero totale delle azioni della società sarà pari a 39.847.451.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni convertibili

I commenti sono chiusi.