Banca Popolare di Milano, la fusione con BP fa bene ai bond subordinati

Le obbligazioni 7,135% 2021 (XS0597182665 ) rendono più del 6%. Atteso in giornata il piano industriale di fusione con Banco Popolare

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni 7,135% 2021 (XS0597182665 ) rendono più del 6%. Atteso in giornata il piano industriale di fusione con Banco Popolare

Salgono i rendimenti dei bond subordinati della Banca Popolare di Milano (BPM). Il matrimonio con il Banco Popolare, che si doterà di un patrimonio maggiorato di 1 miliardo di euro grazie all’aumento di capitale già approvato, ha messo le ali ai titoli obbligazionari di BPM. Le obbligazioni high yield BPM 7,135% con scadenza 2021 (codice ISIN XS0597182665 ) hanno messo a segno un progresso del 10% dai minimi di fine 2015 e, ai prezzi attuali (109) offrono un rendimento lordo superiore al 6,0%. Le obbligazioni subordinate Banca Popolare di Milano 2021 sono negoziabili per importi minimi di 100.000 euro, sia sul Mot che su EuroTLX e corrispondono una cedola annuale del 7,135% il primo marzo di ogni anno.   Dal punto di vista grafico, i bond BMP ultimamente hanno ritracciato di un paio di figure dai massimi relativi – osserva un operatore – in attesa che venga fatta chiarezza sul piano industriale relativo alla fusione fra i due gruppi bancari che prevede, fra l’altro, la chiusura di circa 250 filiali e lo sfoltimento di 1.800 dipendenti in esubero. Oltre a ciò, il mercato si attende di conoscere un piano che focalizzi l’attenzione sulle seguenti aree: tempistica e modalità di riduzione dello stock delle esposizione di Non Performing Loans e accorpamento delle fabbriche prodotto con razionalizzazione delle partnership attualmente in corso. Icbpi in una nota sul Banco Popolare segnala che, rispetto agli obiettivi preliminari comunicati al mercato il 24 marzo, si aspetta una lieve revisione al rialzo sia delle sinergie da fusione, sia degli oneri di integrazione. Gli esperti notano che il consensus di mercato sembra collocarsi su una previsione di utile 2019 di quasi 1 miliardo di euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Banca Popolare di Milano, Obbligazioni High Yield, Obbligazioni subordinate