Banca Ifis: lancia offerta riacquisto bond

L'operazione permetterà a Banca Ifis di migliorare la gestione del proprio debito senza intaccare la posizione di liquidità

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L'operazione permetterà a Banca Ifis di migliorare la gestione del proprio debito senza intaccare la posizione di liquidità

Banca Ifis ha lanciato un’offerta di riacquisto parziale rivolta ai portatori dell’obbligazione Senior Preferred Unsecured 2%, 24 aprile 2023 emessa ad aprile 2018 per un valore nominale di 300 milioni di euro, a valere sul programma Euro Medium Term Note.

La Public Tender Offer al via oggi, informa una nota, avrà durata di cinque giorni e si concluderà il 7 dicembre 2018, salvo eventuale proroga del periodo di offerta a discrezione dell’Emittente, secondo i termini e le condizioni contenuti nel Tender Offer Memorandum datato 3 dicembre 2018. L’importo massimo riacquistabile è fino a 100 milioni di euro di valore nominale.

Ubs e UniCredit Bank AG agiscono in qualità di Dealer Managers. L’operazione è stata strutturata per offrire agli attuali obbligazionisti la possibilità di uscire dall’investimento a condizioni migliori rispetto a quanto espresso sul mercato secondario, anche in virtù della forte posizione di liquidità della banca. Il Liquidity Coverage Ratio (LCR) risulta essere, al 30 settembre 2018, superiore al 2000% e alla medesima data la banca dispone di riserve di liquidità per 1,3 miliardi di euro. L’operazione permetterà a Banca Ifis di migliorare la gestione del proprio debito senza intaccare la posizione complessiva di liquidità.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Minibond