Atlantia: effetto spread, blocca bond da 2 miliardi

Atlantia ha deciso di fare marcia indietro sull'emissione di un prestito obbligazionario senior

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Atlantia ha deciso di fare marcia indietro sull'emissione di un prestito obbligazionario senior

L’impennata dello spread complica il ricorso al mercato obbligazionario per le imprese italiane: Atlantia ha deciso di fare marcia indietro sull’emissione di un prestito obbligazionario da 2 miliardi, per il quale aveva avviato un roadshow in Europa un mese fa.

Il bond, scrive il Sole 24 Ore, non verrà emesso, almeno per il momento, perchè il rialzo dello spread ha aumentato i tassi di interesse per tutte le nuove emissioni di obbligazioni, che non hanno più costi competitivi. Al suo posto, il gruppo autostradale si finanzierà attraverso il canale bancario con un prestito di durata quinquennale, per un ammontare che potrebbe avvivicinarsi molto ai 2 miliardi previsti. L’azienda si riserva, in ogni caso, di riprendere in considerazione l’emissione nel momento in cui la fase di volatilità rientrasse.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni Atlantia

I commenti sono chiusi.