Asta CTZ scadenza 2020: risultati e rendimenti

Sale il rendimento del CTZ scadenza 30 marzo 2020 rispetto al precedente collocamento

di Enzo Lecci, pubblicato il
Sale il rendimento del CTZ scadenza 30 marzo 2020 rispetto al precedente collocamento

La Banca d’Italia ha reso noti i risultati dell’asta dei Ctz con scadenza 30 marzo 2020 che si è tenuta oggi. La settima tranche del Ctz, codice ISIN: IT0005329336, è stata collocata per un ammontare complessivo pari a 1,75 miliardi di euro, al massimo della forchetta indicata dal ministero dell’Economia e delle Finanze, compresa tra gli 1,25 e gli 1,75 miliardi di euro.

Per quello che riguarda i risultati del collocamento la richiesta di Ctz è stata di oltre 3,29 miliardi, ammontare che corrisponde ad un rapporto di copertura (ammontare di titoli richiesti su titoli offerti) di 1,88, in leggero aumento rispetto all’1,86 della precedente asta che si è tenuta a maggio. Il rendimento del Ctz è salito allo 0,917%, valore che si confronta con lo 0,35% del collocamento di maggio. L’aumento del rendimento è un effetto delle tensioni politiche in Italia.

Ricordiamo che oggi, oltre ai Ctz, sono andati in asta anche due Btp indicizzati all’inflazione (Asta BTP indicizzati maggio 2023 e settembre 2041: rendimenti e risultati).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Titoli di Stato Italiani, Ctz