Asta CTZ, rendimento al minimo storico, cala lo spread

I tassi dei nuovi titoli zero coupon a 24 mesi (IT0005126989) sono scesi ancora. Venduti anche Btpei con rendimenti in calo

di , pubblicato il
I tassi dei nuovi titoli zero coupon a 24 mesi (IT0005126989) sono scesi ancora. Venduti anche Btpei con rendimenti in calo

Lo spread Btp/Bund, dopo aver toccato un picco a 120  punti base, e’ tornato a scendere dopo le aste italiane e tratta ora a quota 115, sui livelli della chiusura di ieri. Nel dettaglio, il Tesoro ha emesso 1,5 miliardi di  euro di CTZ con scadenza 30 agosto 2017 (IT0005126989) al prezzo di 100,187 per un rendimento finale negativo di 0,118%. Venduti anche  478 milioni di Btpei decennali allo 0,66% e 522 milioni di Btpei a 15 anni allo 0,83%.

Nell’asta di CTZ di oggi colpisce soprattutto il bid to cover molto alto, pari a 2,20, che corrisponde a una domanda superiore a 3,3 miliardi di euro da parte degli investitori istituzionali. Il rendimento e’ sceso sul nuovo minimo storico. Il rapporto di copertura – spiegano gli analisti – conferma l’interesse per questo segmento di titoli senza cedole che garantisce un ritorno sicuro per le banche. Gli istituti di credito preferiscono, infatti, i titoli a reddito fisso di breve durata, dato che per depositare la liquidita’ presso la Banca centrale europea devono pagare lo 0,30%. Anche i Btpei a settembre 2024 e settembre 2026 collocati oggi hanno registrato bid to cover elevati, nonostante l’attrattiva dei titoli indicizzati all’inflazione sia diminuita notevolmente, in scia al deterioramento delle aspettative sull’inflazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,