Asta Ctz con rendimenti in aumento, Piazza Affari in rosso

Aumentano anche i rendimenti del BTPei, tensioni in vista del vertice europeo

di , pubblicato il

Come era nelle previsioni le aste del tesoro in agenda oggi hanno fatto registrare una buona domanda ma con rendimenti in preoccupante crescita. Venendo al dettaglio il Tesoro ha collocato Ctz scadenza maggio 2014 per 2,991 mld di euro, molto vicino alla parte alta della forchetta 2-3 mld. Il rendimento medio è stato del 4,713%, in aumento rispetto al 4,037% dell’asta di un mese fa. Per questo titolo si tratta del rendiemento più alto da dicembre 2011. Collocati anche Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione dell’Area Euro (BTP?i) per 916 mln contro una forchetta di 0,5-1 mld. I BTP?i scadenza 2016 sono stati assegnati a un costo del 5,25% contro il 4,29% di appena un mese fa.

Dopo la diffusione dell’esito dell’asta Piazza Affari è passata in negativo, spinta anche dal risultato del collocamento spagnolo (Asta Spagna: rendimenti triplicati per il bonos a 3 mesi). L’impressione, come hanno confermano alcuni analisti e la stessa Ocse, è che nel caso in cui il vertice europeo del prossimo giovedì si trasformi nell’ennesima dichiarazione di intenti senza fatti concreti, proprio l’Italia e la Spagna possano subire un forte attacco da parte della speculazione. questo pessimismo si scontro con le indiscrezioni del Ft, secondo le quali ci sarebbe un piano forte per salvare l’Euro (Un piano salva Euro: ecco le mosse per evitare che l’Europa affondi).

Argomenti: ,