Asta BPT scadenza 2019, 2023, 2032 e 2036: redimenti in calo, negativo quello del triennale

I risultati dell'asta di BTP in agenda oggi: collocati titoli per complessivi 7,5 miliardi, rendimento negativo per il titolo a 3 anni

di Enzo Lecci, pubblicato il
I risultati dell'asta di BTP in agenda oggi: collocati titoli per complessivi 7,5 miliardi, rendimento negativo per il titolo a 3 anni

Il Tesoro ha reso noto i risultati dell’asta di BTP in agenda oggi. Complessivamente sono stati collocati un totale di 7,5 miliardi di euro in BTP di medio lungo termine. Più nello specifico, sono stati assegnati 2,000 miliardi di BTP scadenza aprile 2019 (Isin IT0005177271) con rendimento al -0,04% (in flessione di 12 punti base dall’asta di metà giugno) e bid to cover pari a 1,75. Interamente collocati anche 2,500 mld di euro in BTP scadenza marzo 2023 (Isin IT0005172322) con un rendimento medio che si è attestato allo 0,63% in flessione di 20 punti base rispetto all’asta precedente. Nel complesso la domanda ha superato l’offerta di 1,37 volte.

Nell’asta di oggi sono stati collocati anche il BTP scadenza nel 2032 (isin IT0005094088) e il BTP scadenza 2036. Per quanto riguarda il primo titolo sono stati collocati BTP per 1,250 miliardi di euro a un rendimento si è attestato al 1,57% e il bid to cover  a 1,62. Per quello che riguarda invece il secondo titolo (Isin IT0005177909) sono stati assegnati BPT per complessivi 1,750 miliardi di euro. In questo caso il rendimento medio si è attestato al 1,88%. La domanda dei due titoli ha superato l’offerta di 1,32 volte.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp