Arc: lancia iniziativa investimento a supporto Pmi virtuose

Il fondo Pmi Credit Fund è un fondo PIR che offre agli investitori un rendimento allineato a quello delle obbligazioni high yield

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il fondo Pmi Credit Fund è un fondo PIR che offre agli investitori un rendimento allineato a quello delle obbligazioni high yield

GruppoARC, gruppo finanziario indipendente fondato nel 2004, ha lanciato, attraverso Pmi Credit Fund, un’iniziativa di investimento mirata a selezionare e finanziare le migliori Pmi Italiane per supportare i loro progetti di crescita.

GruppoARC, si legge in una nota, offre la possibilità alle piccole e medie imprese che si siano già rivolte agli istituti bancari del territorio e che abbiano ricevuto la garanzia dei Consorzi Fidi, di finanziare la parte a maggior rischio del proprio fabbisogno finanziario per lo sviluppo dei propri progetti di crescita. GruppoARC attraverso Pmi Credit Fund investe direttamente nella Pmi meritevole, garantendo l’accesso a nuovi strumenti di debito anche alle imprese meno evolute dal punto di vista finanziario, che in questo modo possono ricevere finanziamenti sia dal sistema bancario che dal mercato dei capitali, facendo confluire risorse provenienti da investitori privati ed istituzionali.

La grande novità di Pmi Credit Fund è la possibilità di finanziare ulteriormente le piccole imprese meritevoli che abbiano ricevuto esito positivo per una parte del finanziamento necessario da parte di una banca del territorio e la garanzia di Confidi, ma che abbiano bisogno di risorse aggiuntive per realizzare i propri progetti. In particolare, è centrale il ruolo di Confidi nel valutare le prospettive di sviluppo territoriale e di settore ed ottenere una serie di informazioni sull’azienda e sulla sua reputazione, fungendo da ponte tra imprese e finanziatori, i quali possono godere di una migliore valutazione del merito creditizio dell’impresa e beneficiare dunque di una riduzione del rischio finanziario. GruppoARC interviene in veste di investitore istituzionale attraverso Pmi Credit Fund, il primo prodotto lanciato GruppoARC nell’ambito di uno sistema multi-strumento ideato appositamente per offrire soluzioni innovative per il finanziamento delle piccole e medie Imprese Italiane, che andrà a comporsi nei prossimi mesi.

Il fondo Pmi Credit Fund è innanzitutto un fondo PIR-compliant che offre agli investitori un rendimento atteso allineato a quello delle obbligazioni corporate high yield e dei migliori strumenti di debito emessi da Pmi italiane, accompagnato da una politica di mitigazione del rischio perseguita grazie ad una ampia diversificazione del portafoglio settoriale e geografica. Pmi Credit Fund è inoltre in grado di sfruttare, a vantaggio dei suoi investitori, le previsioni normative che consentono al Fondo Centrale di Garanzia per le Pmi di estendere le medesime garanzie previste per le Pmi anche ai fondi comuni d’investimento che sottoscrivono mini-bond o portafogli di mini-bond. La caratteristica distintiva di questo prodotto è la minore duration del portafoglio investito, con un Nav ad aggiornamento settimanale.

Il fondo Pmi Credit Fund si inserisce in una strategia ideata da GruppoARC per far affluire risorse finanziarie all’economia reale, con lo stesso spirito secondo cui la Legge di Bilancio 2017 ha istituito i Piani Individuali di Risparmio (Pir) con importanti agevolazioni fiscali. Per questo è stato costituito un processo innovativo di individuazione e selezione delle Pmi con un “origination” sia interna che esterna, che sfrutta la già citata sinergia con Confidi e banche del territorio per dare la possibilità anche a imprese eccellenti ma meno evolute dal punto di vista finanziario di accedere a nuovi strumenti di finanziamento, dopo severi controlli e analisi approfondite di Compliance e Risk Management. Pmi Credit Fund rappresenta dunque per le Pmi italiane un’opportunità importante di accesso diretto al mercato dei capitali, rafforzandone gli strumenti per la crescita e consentendo la diversificazione delle fonti di finanziamento grazie ad uno strumento senior unsecured.

Solo grazie alla sinergia e alla complementarietà di tutti gli attori attivi sul territorio – come i Confidi e le banche – è possibile consentire alle Pmi meritevoli di accedere alle risorse finanziarie necessarie a sostenere la loro crescita”, ha dichiarato Angelo Lazzari, ceo di GruppoARC. “Per questo GruppoARC sta predisponendo un sistema organico in grado di coinvolgere diversi soggetti offrendo loro soluzioni e vantaggi distintivi“.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: PIR

I commenti sono chiusi.