Alitalia lancia nuovo bond in dollari per coprire i buchi di bilancio

Sarà di 245 milioni di dollari la nuova obbligazione che Alitalia si appresta a collocare sul mercato per tamponare le perdite del primo semestre

di , pubblicato il
Sarà di 245 milioni di dollari la nuova obbligazione che Alitalia si appresta a collocare sul mercato per tamponare le perdite del primo semestre

Il primo consiglio d’amministrazione di Alitalia riunito senza l’ex amministratore delegato Silvano Cassano si e’ ritrovato ancora una volta a parlare di soldi. Il presidente Luca Montezemolo, che al momento detiene tutte le deleghe per la gestione, ha approvato un nuovo bond che ammontera’ a 245 milioni di dollari (circa 217 milioni di euro), attraverso obbligazioni del valore unitario di 120 mila dollari. Alla riunione del Cda – si legge su MF – era presente anche il numero uno di Etihad, James Hogan, che e’ vicepresidente di Alitalia e ora ha deciso di seguire in prima persona ogni evoluzione del dopo-Cassano.   La nuova provvista arrivera’ dal bond in dollari che la compagnia aveva allo studio gia’ da quest’estate. I tempi sono cambiati strada facendo, anche perche’ l’azionista Etihad nel frattempo ha messo in piedi la complessa e inedita operazione di finanziamento collettivo da 700 milioni di dollari a beneficio di tutti i vettori partecipati (Alitalia, Air Berlin, Air Serbia, Air Seychelles, Jet Airways e Darwin). La cassa, insomma, sembra la priorita’ in questa fase di interregno al vertice, con Etihad che incalza sull’implementazione del piano di sviluppo e dopo la perdita di 130 milioni di euro emersa nel primo semestre.

Argomenti: , , ,