Aberdeen Standard Investmentslancia il primo fondo immobiliare paneuropeo

Aberdden lancia il primo fondo immobiliare che offre l'opportunità di investire nel settore residenziale a livello paneuropeo

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Aberdden lancia il primo fondo immobiliare che offre l'opportunità di investire nel settore residenziale a livello paneuropeo

Aberdeen Standard Investments ha lanciato un fondo europeo per immobili residenziali sostenuto dall’investitore primario PensioenfondsMetaal en Techniek (PMT) e dal suo gestore fiduciario, MN. Sono pervenuti investimenti iniziali superiori ai 350 milioni di euro da otto investitori da Paesi Bassi, Svizzera e Lussemburgo.

Aberdeen Standard EuropeanResidentialProperty è il primo fondo immobiliare a capitale variabile del suo genere che offre l’opportunità di investire nel settore residenziale a livello paneuropeo e che si concentrerà sul “settore delle locazioni private”(privaterentedsector, PRS), sfruttando la limitatezza dell’offerta a fronte di una domanda elevata per immobili residenziali di qualità in locazione nelle principali città europee. Grazie all’ulteriore raccolta di fondi pianificata si prevede un aumento della dimensione del fondo a oltre € 1 miliardo nel corso dei prossimi cinque anni.

 

Il team acquisterà complessi residenziali efinanzierà lo sviluppo di nuoveunità abitative per creare un portafoglio di buona qualità, composto da immobili residenziali sostenibili nella categoria del reddito medio. Anche se il PRS rappresenta la priorità, il 25 percento del portafoglio complessivo potrà essere investito in altre tipologie di alloggi, come abitazioni per studenti, case di riposo e di cura. Il fondo punta su standard elevati di sostenibilità e si prefissa l’obiettivo di ottenere un punteggio di almeno quattro stelle dal GRESB Real Estate Assessment, che rappresenta lo standard di settore nella misurazione delle prestazioni sostenibili.

 

Il fondo sarà gestito da Marc Pamin,basato in Germania, sostenuto dagli assistenti gestori del fondo Ed Crockett (nel Regno Unito) e Ole Tange (in Danimarca) e da un team più ampio di gestori responsabili delle transazioni, della gestione patrimoniale e dello sviluppo. Nel loro insieme, vantano un ottimo track record nel settore residenziale e nei mercati immobiliari commerciali d’Europa più in generale. Il team è specializzato in immobili residenziali dal 1999 e ha attualmente investito o in costruzione un capitale di 5,2 miliardi di euro in Europa. Fino al 50% del capitale complessivo sarà impiegato in Germania, mentre la parte restante sarà investita in altre città dell’Europa occidentale, compreso il Regno Unito. L’obiettivo di rendimento del fondo sarà compreso tra il cinque e il sette percento (al netto delle commissioni), con una componente del reddito tra il 3e il 4% annuo. Il debito non supererà il 40% (LTV) a livello del fondo, con un obiettivo di indebitamento a lungo termine pari al 25%.

 

PerttiVanhanen, Global Co-Head of Real Eastate di Aberdeen Standard Investments commenta:

“I flussi sicuri a lungo termine generati dalle attività nel settore delle locazioni residenziali private rappresentano un’ottima opportunità per gli investitori. In Germania circa il 50% della popolazione sceglie la locazione privata e il settore costituisce una assetclass ben consolidata che ha registrato investimenti per € 16 miliardi nel 2017. Anche i mercati delle locazioni di Danimarca, Svezia, Paesi Bassi, Svizzera e Francia sono fiorenti. 

“La rapida crescita demografica nelle città europee equivale a un aumento della domanda di alloggi in affitto di qualità elevata e questo stimola l’interesse degli investitori. Fornendo finanziamenti anticipati per nuove unità abitative cercheremo di andare incontro a questa domanda offrendo, allo stesso tempo, alloggi di standard discreto nei luoghi in cui le persone desiderano vivere. 

“Nel Regno Unito la valutazione del settore delle locazioni si attesta già a £ 1.000 miliardi e la sua crescita non accenna a rallentare con un aumento previsto delle locazioni private del 24% circa entro il 2022. Il mercato è stato storicamente dominato da locatori privati individuali, ma investitori professionali e imprenditori edili stanno creando unità abitative di alta qualità per migliorare il settore e soddisfare le esigenze dei locatari. 

“È il momento giusto per Aberdeen Standard Investments per lanciare un fondo di questo genere. Ora disponiamo dell’esperienza necessaria nel settore residenziale, delle prospettive complessive sul segmento immobiliare, delle conoscenze relative al mercato locale e di 14 uffici europei per offrire un prodotto di investimento residenziale che punta su rendimenti solidi e stabili”.

 

Caratteristiche del fondo Aberdeen Standard EuropeanResidentialProperty:

 

  • Clienti Target – clienti istituzionali.
  • Fondo aperto domiciliato in Lussemburgo.
  • Sottoscrizione / rimborso trimestrale.
  • Ogni investimento immobiliare sarà compreso tra 20 e 120 milioni di euro.
  • Registrato in Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Lussemburgo, Regno Unito, Austria, Francia, Italia e Belgio, con programmi per ulteriori paesi.

Aberdeen Standard Investments è il secondo più grande gestore di investimenti immobiliari in Europa, con un patrimonio gestito di 43,4 miliardi di sterline in Real Estate in tutto il Regno Unito, Europa e Asia. Il nostro team dedicato di oltre 280 professionisti di investimenti immobiliari gestisce oltre 1.600 asset immobiliari in tutto il mondo e ha sede in 18 uffici globali (tra cui Londra, Edimburgo, Francoforte, Parigi, Stoccolma, Copenaghen, Amsterdam, Hong Kong, Singapore e Boston) (al 31/12/17).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti