Zona gialla e zona rossa: nuove mappe europee del contagio aggiornate e le province italiane dove aumentano i casi

Zone gialle e zone rosse in Italia e in Europa, ecco dove peggiora e migliora la situazione.

di , pubblicato il
Zona rossa

Sono state aggiornate le nuove mappe dell’Edc, il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, che analizza il rischio covid-19 in Europa. La situazione sembra migliorare in Italia, mentre in alcuni paesi europei i contagi sono in aumento. Ecco dove sono le zone rosse e gialle.

Zone gialle e zone rosse in Italia e in Europa, ecco dove peggiora e migliora la situazione

Per aggiornare le mappe, si prendono in considerazione l’incidenza dei casi positivi ogni 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni, il tasso di positività e la percentuale di test effettuati. Per quanto riguarda le regioni italiane, Emilia-Romagna, Lazio, Valle d’Aosta, Basilicata, provincia di Trento, Piemonte, Liguria, Lombardia, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e Sardegna sono inserite nella fascia verde, quindi quella a minor rischio. La provincia di Bolzano, Veneto, Toscana, Marche, Campania, Calabria, Friuli Venezia Giulia e Sicilia, invece, si trovano nella fascia gialla, che è quella considerata a rischio moderato. Nessuna, però, si trova nella zona rossa.

Metà Europa ancora a rischio

Anche nel resto d’Europa ci sono stati dei cambiamenti. In Francia sembrano aumentare le zone gialle rispetto a quelle verdi, Germania e Austria sono prevalentemente rosse, così come Irlanda e Norvegia, dove le zone rosse sono in aumento. Ancora peggiore è la situazione in Grecia, Estonia, Lituania, Lettonia, Romania e nell’est Europa, dove le zone rosse e rosso scuro sono prevalenti in tutta l’area.

Dalle mappe europee si nota che mentre in Italia, Francia, Spagna e Portogallo, la situazione è in netto miglioramento con zone prettamente verdi e gialle, in tutto l’est Europa ma anche paesi come Austria, Germania, Slovenia, Belgio e Finlandia il quadro è ancora complicato.

 Per quanto riguarda, invece, le province italiane con più casi in assoluto, nell’ultima settimana, gli ultimi dati hanno riportato un aumento di casi ogni 100mila abitanti più sostenuto nelle province di Trieste, Bolzano e Vibo Valentia.

Vedi anche: Zona gialla e zona rossa: le mappe aggiornate europee e chi rischia di cambiare colore

Argomenti: ,