Zona gialla, Regioni che cambiano colore dal 29 novembre: le nuove mappe aggiornate, Europa in zona rossa

Chi cambia colore e passa in zona gialla dal 29 novembre. Europa quasi tutta rossa secondo le mappe Ecdc.

di , pubblicato il
Zona gialla zona-arancione

Da lunedì 29 novembre il Friuli Venezia Giulia e la provincia di Bolzano dovrebbero passare alla zona gialla quasi sicuramente mentre altre regioni dove il rischio è alto potrebbero vedere il cambio colore dal 6 o 13 dicembre, anche se molto dipenderà da come si evolverà la pandemia.

Chi cambia colore e passa in zona gialla dal 29 novembre

Il passaggio di queste due regioni sembra ormai certo alla luce dei dati attuali e il segno che la situazione generale sta nettamente peggiorando lo dimostra la nuova mappa aggiornata dell’European Centre for Disease Prevention and Control, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Ormai la quarta ondata ha invaso l’Europa il colore verde è totalmente sparito. Tutte le zone europee sono di colore giallo o rosso, ciò significa che si va verso un quadro di graduale peggioramento.

Europa quasi tutta rossa secondo le mappe Ecdc

Per quanto riguarda l’Italia, nelle mappe europee tutte le regioni sono classificate con il colore giallo tranne che la Provincia di Bolzano, la Provincia di Trento, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Marche, Emilia-Romagna, Val d’Aosta, Liguria e Lazio che sono in rosso. Nessuna regione è verde e si nota anche un aumento delle regioni passate al colore rosso.
Non va meglio nel resto d’Europa, dove molte zone sono classificate in rosso e rosso scuro.

Ormai nessuna zona è più in verde. Francia, Spagna, Portogallo e Svezia che prima erano prevalentemente in verde e giallo, adesso sono perlopiù colorate di rosso. Belgio, Olanda, Lussemburgo, ma anche Austria, Germania, Slovenia e tutti i paesi dell’Est Europeo sono ormai in rosso scuro, che indica una situazione molto grave così come in Irlanda, Islanda e paesi baltici mentre i paesi scandinavi sono colorati di rosso.

L’unico paese con più zone gialle è ancora l’Italia, ma è anche vero che la situazione sta peggiorando di giorno in giorno. Secondo il commissario Didier Reynders dovrebbero essere scoraggiati i viaggi verso i paesi segnalati in rosso scuro. Intanto il consulente della Regione Lombardia Guido Bertolaso a Radio 105 ha detto che non si può escludere che a Natale tutte le regioni saranno in zona gialla.

Vedi anche: Zona gialla e zona rossa: regioni che rischiano di cambiare colore a fine novembre e i comuni già in lockdown con restrizioni

Argomenti: ,