'Zona gialla dal 13 e 20 dicembre: 7 regioni verso il cambio colore

Zona gialla dal 13 e 20 dicembre: 7 regioni verso il cambio colore. Italia in zona rossa nelle mappe Europee Ecdc

Le regioni che passano in zona gialla dal 13 e 20 dicembre, chi rischia e chi va sicuramente. Le mappe europee dell'Ecdc confermano il peggioramento.

di , pubblicato il
Zona gialla

Cambiano ancora e peggiorano le mappe dell’Ecdc in merito ai contagi in Europa a causa della quarta ondata della pandemia di covid-19. Intanto, da lunedì 13 dicembre la Calabria passerà in zona gialla insieme a Friuli Venezia Giulia e Alto Adige.

Le regioni che passano in zona gialla dal 13 e 20 dicembre, chi rischia e chi va sicuramente

Dalla prossima settimana sarà la Calabria a cambiare colore mentre per altre 6 regioni il rischio di finire in zona gialla è concreto dal 20 dicembre o addirittura subito Natale. Si tratta di Trentino, Liguria, Veneto, Lombardia, Lazio e Marche. In particolare Trentino, Liguria e Veneto dovrebbero passare in zona gialla dal 20 dicembre, mentre per le altre 3, secondo i dati forniti e se non ci saranno miglioramenti, il rischio sarà concreto dal 27 dicembre, quindi dalla settimana successiva. La Calabria, secondo gli ultimi dati dell’Iss, è destinata a passare in giallo da lunedì a causa dell’incidenza di 118 casi su 100mila abitanti e i ricoverati in terapia intensiva all’11.8%.

Per le altre regioni, come detto, saranno cruciali le settimane tra il 20 e il 27 dicembre, visto che tutte hanno superato la soglia del 10% di terapie intensive e sono molto vicine al 15% per i reparti ordinari. Per il Friuli Venezia Giulia e l’Alto Adige si conferma ancora la zona gialla ma sembra scongiurata l’arancione. Secondo Nino Cartabellotta di Gimbe, “nelle prossime 4 settimane diverse Regioni cambieranno colore” mentre i dati Agenas confermano il peggioramento delle 6 regioni citate.

Le mappe europee dell’Ecdc confermano il peggioramento

Anche le mappe europee dell’Ecdc sembrano fotografare una situazione molto grave. Ormai tutta l’Europa è in zona rossa o rosso scuro. In Italia, che fino a due settimana fa c’erano delle zone verdi, ormai la maggior parte sono in rosso.

Le uniche rimaste in giallo sono Sardegna, Sicilia, Puglia, Molise e Umbria. Tutte le altre sono colorate di rosso. Non va meglio nel resto d’Europa, dove gran parte della Francia, tutta la Germania, ma anche Austria, Irlanda, Islanda e tutto l’Est Europa sono in zona rosso scuro. Spagna e Portogallo sono colorate di rosso, così come Finlandia, Svezia e parte della Norvegia.

Vedi anche: Regioni in zona gialla dal 6 e 13 dicembre e le mappe aggiornate dell’Ecdc: mezza Italia in rosso

Argomenti: ,