Voli aerei cancellati estate 2022, il rischio a luglio e agosto e le conseguenze per le vacanze

Voli aerei cancellati estate 2022, cosa sta succedendo.

di , pubblicato il
Voli aerei

Per il settore del turismo, l’estate 2022 dovrebbe essere quella della ripresa dopo due anni di pandemia e di chiusure. Anche per il trasporto aereo la ripartenza sembra assodata ma non senza alcuni problemi che rischiano di rovinare le vacanze a milioni di persone in tutta Europa. Oltre ai rincari per i voli aerei e in genere hotel, pacchetti vacanze e tutto ciò che è legato al turismo, compresi spiagge e ombrelloni, un altro problema è legato alla cancellazione dei voli a causa della carenza di personale. Che cosa sappiamo dei voli aerei cancellati questa estate?

Voli aerei cancellati estate 2022, cosa sta succedendo

Con l’addio alla mascherina in aereo e al Green Pass per viaggiare, le richieste di voli aerei sono aumentate nel giro di poco tempo dando una spinta forte al settore fermo da mesi. Secondo un documento dell’associazione di compagnie aeree Airlines for Europe, durante l’estate molte compagnie avranno molti problemi proprio a causa della troppa richiesta e della carenza di personale.

Durante la pandemia, molte compagnie avevano mandato in pensione anticipata i dipendenti o tagliato il personale a causa della crisi del settore. Ora che c’è stata una forte ripresa, invece, i vettori sono a corto di dipendenti per via del rallentamento che hanno subito le scuole di formazione per piloti e assistenti di volo.

Il risultato è che ci sono troppe prenotazioni di voli aerei ma meno disponibilità e così molti voli vengono cancellati e difficilmente si riuscirà a trovare una soluzione entro l’estate. Secondo una media, già a giugno saranno cancellati 175 voli al giorno e fino a 114mila fino a settembre.

Aumentano le prenotazioni per le vacanze

Il trend sulle vacanze, intanto, è positivo.

Milioni di persone sono pronte a partire anche più volte questa estate dopo due anni di restrizioni e incertezze che di fatto hanno bloccato il settore dei viaggi. L’unico ostacolo può essere rappresentato dalla cancellazione dei voli, che rischia di frenare alcune partenze o rivedere alcuni piani.

Argomenti: ,