'Variante Omicron: potrebbe essere l'ultima ondata Covid-19

Variante Omicron più contagiosa, meno grave: potrebbe essere l’ultima ondata Covid-19, c’è uno studio

Arriva un nuovo studio dalla Danimarca per il quale la nuova variante Omicron potrebbe essere l'ultima ondata di Covid-19.

di , pubblicato il
covid

Arriva un nuovo studio dalla Danimarca per il quale la nuova variante Omicron potrebbe essere l’ultima ondata di Covid-19. Essa sembrerebbe più contagiosa delle altre ma provocherebbe sintomi meno gravi. Lo studio è stato eseguito dai ricercatori dell’università di Copenhagen dell’istituto di statistica e dello Statens Serum Institut. Quest’ultima è una struttura che si occupa di malattie infettive ed è supervisionata dal Ministero della Salute.

Variante Omicron: potrebbe essere l’ultima ondata Covid-19 secondo uno studio

I ricercatori dell’università di Copenaghen hanno condotto un nuovo studio sulla variante Omicron partendo dall’osservazione di dodicimila nuclei familiari. Nel dettaglio lo studio ha cercato di capire come la variante Omicron circola tra i vaccinati. Ebbene, rispetto alla Delta, è sicuramente più contagiosa in quanto il tasso è più alto di 2,7-3,7 volte. Provocherebbe, però, meno ricoveri in terapia intensiva e questa è un’ottima notizia. Ma perché la Omicron contagia di più? Secondo i ricercatori è per il fatto che riesce a superare l’immunità del vaccino. In ogni caso, lo studio deve essere sottoposto ancora a peer review (revisione tra pari). I vaccinati con la terza dose, poi, sempre secondo l’osservazione, trasmetterebbero il virus di meno rispetto ai non vaccinati.

Tyra Grove Krause, direttrice tecnica dello Statens Serum Institut, comunica che la variante Omicron può mettere sotto pressione il sistema sanitario. La buona notizia è che sembrerebbe però meno severa della Delta. L’ospedalizzazione, infatti, è molto inferiore (quasi dimezzata). Comunica che su 93 persone ricoverate alla fine del mese di dicembre scorso in ospedale, soltanto meno di 5 sono finite in terapia intensiva. Proprio per questo si può supporre, spiega la Krause, che questa onda di Covid-19 potrebbe essere l’ultima.

Intanto in Italia, il sottosegretario alla Salute Piepaolo Sileri, ha comunicato di recente che ci si avvia verso l’endemia. La notizia è ottima in quanto quando la malattia si considera endemica vuol dire che l’agente responsabile è presente e circola tra i cittadini. Si manifesta con più casi ma è uniformemente distribuito nel tempo.
Leggi anche:  Variante Omicron, presto 200mila casi al giorno e milioni di positivi, ma quando ci sarà il picco?
[email protected]

Argomenti: ,