'Variante Omicron, individuato il vaccino che la distrugge dopo la terza dose

Variante Omicron, individuato il vaccino che la distrugge dopo la terza dose

Con Pfizer la variante Omicron del Covid-19 ha vita breve, dopo la terza dose del vaccino il virus viene sconfitto.

di , pubblicato il
covid

Tutto ok, le analisi pare abbiamo confermato con con il vaccino Pfizer anche la variante Omicron è spacciata. Se per il Covid occorrono due dosi per completare il ciclo primario, con la nuova versione del virus ce ne vogliono tre.

Variane Omicron, Pfizer la distrugge

Tre dosi di vaccino Pfizer dunque proteggono anche dalla variante Omicron, questo ci comunica il colosso statunitense della farmacologia e ci dice che intanto sta preparando anche alcuni vaccini specifici per le varianti. Diffusi i primi esiti relativi ai test sulla nuova variante del Covid, secondo l’azienda, come dicevamo, le sue tre dosi proteggono ampiamente dall’infezione.

Come dicevamo, l’azienda statunitense ha anche comunicato che sono partiti i test per altri vaccini specifici per le varianti. Le aziende Pfizer e BioTech comunicano quindi che, se necessario, potranno consegnare un vaccino a base di Omicron nel marzo 2022. In attesa dell’approvazione normativa, si prevede l’arrivo dei primi lotti contro tale variante entro 100 giorni.

Variante Omicron, terza dose fondamentale

Sembra dunque fondamentale una terza dose del vaccino, in particolare Pfizer, il quale si dice contento dei risultati e che, in attesa del siero specifico per Omicron, conferma che la terza dose attuale aumenta di 25 volte la protezione contro la nuova variante. L’altra avversaria rimane comunque Moderna, i due colossi si sono divisi la torta, e continueranno a spadroneggiare sul mercato anche per i prossimi tempi, tra varianti e nuove dosi di richiamo che sicuramente avremo anche nel prossimo anno e negli anni successivi.

Potrebbe interessarti anche Super Green Pass e terza dose a 5 mesi dalla seconda. Come funziona

Argomenti: ,