'Variante Omicron: allo studio uno spray nasale per prevenire il contagio

Variante Omicron: allo studio uno spray nasale per prevenire il contagio

Allo studio dei ricercatori c'è un spray nasale eparina per prevenire contagio da Covid-19 incluse le varianti come la Omicron.

di , pubblicato il
Variante Centaurus covid

Per prevenire la trasmissione della variante Omicron ma anche per le altre varianti emergenti si sta studiando uno spray nasale. Quest’ultimo è quello che si usa normalmente come anticoagulante del sangue e sembrerebbe sia efficace nel prevenire la trasmissione da Covid-19.

Variante Omicron: allo studio uno spray nasale per prevenire il contagio

I ricercatori delle università australiane di Melbourne, Monash ed Oxford hanno scoperto che lo spray che si usa come anticoagulante del sangue è efficace contro la trasmissione del virus. Il farmaco in questione è l’eparina e i ricercatori delle università su indicate hanno avviato una sperimentazione di 6 mesi in 340 famiglie. Questo dopo la conferma di ricerche internazionali che indicavano l’eparina come un ottimo alleato per bloccare la trasmissione del Covid-19.
Lo spray, come spiega Ilsole24ore, non arriva ai polmoni ma riveste semplicemente le superfici dentro al naso. Tale farmaco è il secondo più usato nel mondo e resta stabile a temperatura ambiente anche più di 3 mesi. Proprio per questa caratteristica può essere distribuito in modo molto semplice. Ma come è avvenuta la sperimentazione?

Ebbene in un nucleo familiare con 1 positivo al virus (entro 24 ore dalla diagnosi) lo spray è stato somministrato alla metà dei conviventi mentre agli altri il placebo ed il risultato è stato buono. Questo perché quando il virus entra nel naso si lega alla molecola eparan che si trova anche nelle membrane del naso. Se il virus, quindi, si muta in quel “punto non si può legare altrove“. L’eparina come struttura è molto vicina all’eparan (che lega ad essa) e quindi paralizza il virus e fa sì che non infetti la persona e che se ne contagino altre.

Gary Anderson, direttore del Centro di ricerca sulla salute polmonare dell’Università di Melbourne, spiega che tale spray sarà molto semplice da usare. Occorreranno infatti due spruzzi per ogni narice per tre volte al giorno.
Leggi anche: Variante Omicron, covid-19: ecco i paesi liberi dai contagi secondo l’OMS
[email protected]

Argomenti: ,