'Vaccino in vacanza dal 1° luglio in due Regioni: quali sono le regole

Vaccino in vacanza, si parte dal 1° luglio in due Regioni: quali sono le regole e come fare

Si parte con i vaccini in vacanza da luglio.

di , pubblicato il
Questa dose vaccino Moderna

Si parte con i vaccini in vacanza dal 1 luglio. Se ne parlava ormai da varie settimane e finalmente diventa attivo il nuovo accordo di reciprocità vaccinale tra Piemonte e Liguria, le prime due regioni che faranno da apripista.

Vaccino in vacanza, come funziona

L’intesa è stata voluta dai due presidenti Alberto Cirio e Giovanni Toti e molto presto dovrebbe estendersi anche in Lombardia e Valle D’Aosta. Da vario tempo si discuteva dell’opportunità di fare i vaccini in vacanza in modo che gli italiani non rimandassero il richiamo della seconda dose per partire. Le prime regioni ad aderire erano state proprio Piemonte e Liguria dove dal 1 luglio sarà possibile prenotare. I 250mila piemontesi che passano le vacanze in Liguria e i liguri che al contrario vanno in Piemonte, e che soggiornano almeno 14 giorni nella regione avranno modo di accedere alla seconda dose.

Basta andare sul sito www.ilPiemontetivaccina.it e compilare i dati inserendo anche la data di partenza e il luogo di permanenza oltre che la data della somministrazione della prima dose e il vaccino ricevuto. Lo stesso procedimento si può fare su www.prenotovaccino.regione.liguria.it, dove però serve la certificazione dell’avvenuta somministrazione della prima dose. I turisti avranno modo di consultare un elenco di punti vaccinali e una data in cui poter effettuare la prenotazione. Secondo Giovanni Toti si tratta di un aiuto molto importante alla campagna vaccinale in un momento in cui questa rallentando anche a causa dei ritardi previsti a luglio.

Anche altre Regioni pensano al vaccino in vacanza

Anche la Lombardia potrebbe accordarsi con la Liguria per i vaccini in vacanza.

A tal proposito Attilio Fontana ha dichiarato: “Stiamo valutando, abbiamo già trasmesso la bozza al commissario Figliuolo. Toti mi ha chiamato e ne abbiamo parlato, bisogna avere un po’ di calma, capire quanti saranno i vaccini e come verranno distribuiti”.

In linea generale per ottenere il vaccino in vacanza, il soggiorno deve essere a scopo turistico in estate, il cittadino deve richiedere la prestazione dimostrando la sussistenza delle condizioni di applicabilità dell’accordo e deve specificare di avere la prima dose o di non essere vaccinato. Una volta completato il vaccino, il certificato sarà trasmesso all’Anagrafe vaccinale Nazionale Covid. Altre regioni dovrebbero seguire l’esempio di Piemonte e Liguria e tra luglio e agosto permetteranno ai turisti di vaccinarsi durante il soggiorno.

Vedi anche: Bollettino Coronavirus al 30 giugno, in Campania il calcolo dei morti è nel caos, continuano i decessi pregressi

[email protected]

Argomenti: ,