Vaccino anti-Covid come quello influenzale, richiamo annuale e addio alle dosi booster?

Non ci sarà una quarta dose ma un richiamo annuale.

di , pubblicato il
Variante omicron 5

Si torna a parlare della quarta dose di vaccino con alcune novità. Mentre procede la campagna vaccinale per la terza dose e il Green Pass è diventato illimitato per chi ha la dose booster, proprio per evitare la scadenza in attesa di saperne di più sulla quarta dose, il direttore generale dell‘Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Nicola Magrini, ospite di ‘Elisir’ su Rai Tre ha annunciato che “Non sarà una quarta dose, ma un richiamo che auspichiamo annuale e dovremo forse fraternizzare anche con quello“.

Non ci sarà una quarta dose ma un richiamo annuale

Dunque, non è prevista una quarta dose ma un richiamo annuale come accade con il vaccino antinfluenzale. Magrini ha parlato anche dell’efficacia di questi vaccini:

“L’efficacia di questi vaccini è andata anche meglio del previsto. Sono stati scoperti così in fretta. Il dato degli studi in base ai quali sono stati registrati è stato del 95% di efficacia e che è stato confermato in molti Paesi nel primo trimestre di utilizzo reale. C’è stata poi una lenta graduale perdita di efficacia nel secondo trimestre che ci ha portato all’idea della dose booster che ormai abbiamo ampiamente fatto, anche per una variante che l’ha parzialmente ridotta”.

La quarta dose, in sostanza, non è prevista, ma presumibilmente in autunno, anche se non ci sono date ufficiali, sarà proposto un richiamo annuale per far fronte alla stagione fredda, quando il virus circola di più.

In arrivo anche il vaccino Novavax

Dal 24 febbraio arriva il vaccino Novavax, un vaccino proteico come quello antinfluenzale, che potrebbe diventare una valida alternativa per circa 2 milioni di persone che ancora non si sono vaccinate. A fine mese, il vaccino anti-Covid dell’americana Novavax dovrebbe iniziare ad essere disponibile.

Per quanto riguarda il vaccino Valneva, “si tratta di un vaccino ancora più classico, inattivato, e forse anche più vecchio come tecnologia, che arriverà più avanti” ha concluso Magrini, ribadendo l’importanza di vaccinarsi.

Vedi anche: Covid, Green Pass e ritorno alla normalità: tutte le date da segnare in calendario

Argomenti: ,