'Vaccini nel mondo, a che punto sono negli altri paesi

Vaccini nel mondo, a che punto sono negli altri paesi con la campagna vaccinale?

La situazione vaccini nel mondo, ecco come procede negli altri paesi la campagna vaccinale contro il Covid.

di , pubblicato il
Terza dose Moderna

Non sarà facile per l’OMS raggiungere il suo obiettivo, almeno il 40% di vaccinati in tutti i paesi entro la fine dell’anno e il 70% entro la metà del prossimo. A che punto siamo con i vaccini nel mondo? Andiamo a vedere la situazione nei principali paesi del pianeta.

Vaccini nel mondo, l’Italia e l’Europa

In Italia il 76,89% della popolazione è stato vaccinato con doppia dose, di recente sono iniziate anche le somministrazione con la terza e ne risulta vaccinato già il 5,79% degli italiani. Siamo quindi a buon punto, anche se la situazione non è del tutto sotto controllo per quanto riguarda i contagi. Ma vediamo come si sta difendendo il resto dell’Europa. Il Regno Unito è al 67,5%, mentre la Francia è al 68,7%. 67,1 invece per la Germania che sta vivendo un momento delicatissimo nei contagi.

Alla grande invece la Spagna che ha già toccato l’80,2% di cittadini completamente vaccinati. Meglio ancora il Portogallo che è arrivato a 87,6%. La Danimarca è al 76%, Finlandia a 71 e mezzo, Norvegia 69 e Svezia 68,7%. Situazione delicata nei paesi europei dell’est, la Bielorussia è solo al 24%, Ucraina a 20,9%, la Romania a 36,1%, va meglio invece in Polonia, 53,3%, in Repubblica Ceca ,57% e Ungheria 60%. Disastro invece in Bulgaria, solo 23%.

Vaccini nel mondo, gli altri continenti

Il Giappone è arrivato al 76% di vaccinati, la Cina non ci è noto il dato, anche in Australia siamo al 70%, mentre la Nuova Zelanda è al 67,2%. La Russia è solo a 35 e mezzo, non benissimo nemmeno gli Stati Uniti con il 57,7%. Meglio il Canada al 75,5%. Nel Sud America, bene Cile e Uruguay, rispettivamente 81,9% e 75,6%. Si difendono anche Argentina a 60,3 e Brasile a 59,8%, in sofferenza con le vaccinazioni invece Bolivia 33,4, Paraguay, 34,7 e soprattutto Venezuela, 32,3%.

Potrebbe interessarti anche Restrizioni per no-vax in zona arancione e tamponi a 24 ore, le nuove ipotesi contro la quarta ondata

Argomenti: ,