Vaccini, la situazione in Italia, a che punto siamo con la terza dose?

Le percentuali dei vaccinati in Italia, ecco il punto della situazione sui vaccini, con la terza dose che continua la sua corsa.

di , pubblicato il
Vaccini

La situazione vaccini in Italia, il punto e la virgola sulle percentuali di vaccinati, andiamo a scoprire come procede la campagna vaccinale nel nostro paese e soprattutto scopriamo come sta andando avanti la somministrazione della terza dose, in attesa della quarta.

Situazione vaccini, le percentuali

Sono 46.918.864 le persone vaccinate, ossia il 79,18% della popolazione. Ci sono inoltre 2.288.390 in attesa della seconda dose, parliamo quindi del 3,86% della popolazione. Seconda dose che ormai arriva prestissimo, meno di un mese dopo la somministrazione della prima. Diversa invece la situazione per la terza dose, il booster infatti deve essere somministrato 4 mesi dopo la seconda dose e non oltre i 6 mesi (per ragioni di Green Pass e per perdita di efficacia del vaccino dopo 150 giorni).

Passiamo quindi ai numeri relativi alla terza dose, sono al momento 25.435.879 le persone che l’hanno fatto, siamo quindi al 42,92% della popolazione. C’è però da prendere in considerazione anche i pre-infetti, contando anche loro è almeno parzialmente protetto l’83,04% della popolazione italiana, cè però una ulteriore analisi da fare, ossia prendere in oggetto soltanto coloro a cui è rivolta la campagna vaccinale, ossia gli over 5, in questo caso la percentuale sale all’85,33% parzialmente vaccinato, 81,36% ciclo completo.

I Vaccini e gli over 12

L’obbligo vaccinale è rivolto solo agli over 50, ma dai 12 anni in su si hanno forti limitazioni se non sei vaccinato. Se consideriamo solo questa fascia quindi la percentuale di parzialmente protetti sale all’89,74%, mentre i vaccinati che hanno fatto l’intero ciclo è all86,65%. Parliamo quindi di buoni numeri ormai per il nostro paese, eppure la situazione contagi continua a essere estremamente preoccupante.

Potrebbe interessarti anche Contagi Covid Omicron fuori controllo, ma Bill Gates è ottimista: ecco perché

Argomenti: ,