Vacanze e covid: i Paesi del mondo che riaprono le frontiere ai turisti

Lista dei Paesi del mondo che stanno riaprendo le fronte ai turisti stranieri.

di , pubblicato il
Vacanze agosto

In queste settimane sono numerosi i Paesi che stanno riaprendo le frontiere ai turisti, in virtù dell’allentamento delle misure restrittive contro il Covid. Il portale SiViaggia, in un recente approfondimento, ha elencato tutte le nazioni che mano a mano stanno riaccogliendo entro i propri confini i visitatori stranieri, dando dunque nuovo impulso a tutto il settore turistico.

Quello che segue non è però un semplice elenco dei Paesi dove si potrà viaggiare quest’estate, ma vuole essere anche una breve guida sulle regole da conoscere in vista di una vacanza in una di queste nazioni.

Vacanze e covid, lista dei Paesi del mondo che stanno riaprendo le fronte ai turisti stranieri

Ecco l’elenco delle nazioni in tutto il mondo che in queste ultime settimane stanno riaprendo le frontiere dei propri confini ai visitatori internazionali:

Giappone
Malesia
Nuova Zelanda
Corea del Sud
Vietnam
Myanmar.

Il Giappone ha aumentato il numero massimo di persone a cui è consentito entrare in Paese

A partire dal mese di marzo, il Giappone ha aumentato il numero massimo di persone a cui è consentito entrare in Paese da 3.500 a 5.000. Al loro arrivo, i viaggiatori italiani dovranno presentare un certificato che attesti il completamento della vaccinazione (almeno due dosi) e due test che attestino la negatività al virus (test molecolare 72 ore prima della partenza e test salivare all’interno dell’aeroporto). A questo segue poi un periodo di quarantena di tre giorni (chi è vaccinato con tre dosi è esentato dalla quarantena).

Frontiere aperte anche in Malesia dal 1° aprile. A differenza che in Giappone, il test molecolare va eseguito 48 ore prima la partenza, in aggiunta a un tampone antigenico entro le 24 ore successive all’arrivo in aeroporto.

Resta sottinteso che i viaggiatori devono aver completato il ciclo vaccinale (sono richieste almeno due dosi).

Novità in vista anche per una vacanza in Nuova Zelanda, che insieme all’Australia figura tra le nazioni dove fino ad oggi sono state osservate le misure restrittive più rigide contro il Covid. Dal 1° maggio riapriranno le frontiere anche ai turisti internazionali vaccinati (due dosi), i quali dovranno sottoporsi a due test: molecolare (48 ore prima e dopo l’arrivo) o antigenico (24 ore prima e dopo l’arrivo).

Vedi anche: Vacanze 2022: ecco i migliori viaggi all’estero da prenotare per l’estate post Covid-19

Argomenti: ,