Ultimi sondaggi politici oggi 29 novembre: Lega in calo e caos M5S, boom ‘sardine’

La situazione del M5S inquadrata dalle ultime rilevazioni elettorali di oggi 29 novembre: leggera crescita, ma sfiducia dagli italiani. Lega, ‘sardine’ e tanto altro.

di , pubblicato il
La situazione del M5S inquadrata dalle ultime rilevazioni elettorali di oggi 29 novembre: leggera crescita, ma sfiducia dagli italiani. Lega, ‘sardine’ e tanto altro.

C’è aria di crisi di governo, soprattutto intorno al nodo del Fondo salva-Stati, che vede contrapposti il premier Conte e Salvini: gli ultimi sondaggi politici elettorali di oggi 29 novembre mostrano come la Lega continui a perdere qualcosa, restando comunque la prima forza in Italia, mentre il M5S, nonostante il sondaggio shock di Mannheimer, guadagnerebbe qualche decimale. Nuove rilevazioni sono state effettuate da EMG Acqua per quanto concerne il movimento delle ‘sardine’, qualora decidesse di partecipare in futuro alle elezioni, mentre importanti risultati vengono fuori anche dalla fiducia nei leader, con la destra in netto vantaggio.

Insomma, l’analisi è piuttosto complessa, per cui iniziamo con un approfondimento sul M5S.

M5S, per metà degli italiani è senza futuro: ultimi sondaggi Mannheimer oggi 29 novembre

Prima di affrontare l’analisi delle intenzioni di voto elettorali degli italiani secondo l’istituto demoscopico EMG, riportiamo i dati di un sondaggio pubblicato sul Giornale e raccontato da Mannheimer. Si tratta di un focus sul Movimento 5 Stelle e sul suo futuro: stando ai dati riportati, il 54% degli italiani ritiene che il M5S sia praticamente finito, non abbia più nulla da dire nel panorama politico italiano. Secondo il 29%, invece, i pentastellati riusciranno a superare la grave crisi di identità che stanno attraversando, mentre ben il 17% si ritiene ancora dubbioso. Interessante un dato scorporato: il bacino elettorale del M5S è quello che maggiormente ritiene difficile la sopravvivenza del movimento, infatti è proprio nel Sud e tra le persone con i titoli di studio più bassi che la sfiducia sarebbe al massimo.

Lega in calo, boom ‘sardine’ al 17%: sondaggi politici elettorali oggi 29 novembre

Arriviamo dunque agli ultimi sondaggi politici elettorali di Emg Acqua. Iniziamo con il nuovo fenomeno delle ‘sardine’: l’istituto demoscopico ha chiesto agli italiani se voterebbe il movimento delle ‘sardine’ qualora decidesse di presentarsi alle elezioni, il 77% ha dichiarato che non esprimerebbe questo voto, mentre il 17% afferma che l’ipotesi sarebbe assolutamente da tenere in considerazione; il 6% ha preferito non rispondere. Interessante anche le intenzioni di voto a partire dall’appartenenza politica: si dicono possibilisti il 28% di coloro che votano PD, il 20% degli elettori M5S, soltanto l’8% di quelli di Salvini.

Arriviamo, invece, alle rilevazioni sui partiti ‘esistenti’: ancora leggero calo per la Lega di Salvini, che perde lo 0,2%, e si ferma al 32,4%. Sempre per quanto concerne la destra, troviamo Fratelli d’Italia al 9,9%, con una crescita dello 0,4% e Forza Italia al 7,3% con un calo dello 0,4%; chiude Cambiamo! di Toti all’1% netto. Sommando tutte le preferenza, si arriva al 50,6% per il centrodestra. Passando, invece, alle forze di governo, troviamo il PD al 19,7%, sceso dello 0,3%, il M5S al 16,5% con un +0,4%, Italia viva al 5,3% (+0,1%), e infine le altre forze della costellazione di sinistra, la Sinistra al 2% (costante), +Europa all’1,9% (-0,2%), Europa Verde costante all’1,3% e infine Azione di Calenda all’1% netto. Il centrosinistra con il M5S varrebbe al momento, tenendo conto di tutte le forze, 47,7%.

La fiducia nei leader: ultimi sondaggi politici Emg Acqua

L’ultimo dato interessante dei sondaggi Emg Acqua riguarda la fiducia nei leader e qui la destra è in assoluto comando: al primo posto troviamo Salvini con il 40%, al secondo posto il premier Conte con il 33%, al terzo posto e in ascesa Meloni con il 30%, proseguendo troviamo Di Maio al 23% e Zingaretti al 22%. Crisi profonda per Berlusconi con il 18% e i leader delle nuove forze politiche, Renzi, Calenda e Toti, tutti appaiati al 15%.

Leggete anche: Sondaggi politici al 28 novembre: balzo in avanti Pd, crollo M5S

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.