Thor Love and Thunder vanta già un record particolare, ecco quale

Nuove succulente novità sul film della Marvel Thor Love and Thunder, ecco altre grandi informazioni per i fans.

di , pubblicato il
Thor

I cinecomics sono film decisamente lunghetti. A dispetto della loro aria spesso scanzonata (anche se quelli DC sono più seriosi), la durata dei film è spesso oltre le due ore. Ora arriva Thor Love and Thunder, quarto film stand alone dedicato al dio del tuono norreno, e stavolta la pellicola è più breve del solito, tanto da vantare il record di film più breve da 4 anni a questa parte.

Thor Love and Thunder, la durata del film

Con l’annuncio ufficiale è arrivata anche la scheda del film, con tanto di durata che stavolta è solo di 119 minuti. Un minuto in più di Ant-Man and Wasp del 2018 che durava appunto 118 minuti. Si tratta quindi di un record per i Marvel Studios e per il Marvel Cinematic Universe in generale che negli ultimi anni ha fatto invece uscire dei mattoni che superavano tutti abbondantemente le due ore, per non parlare poi di Endgame, l‘ultimo capitolo degli Avengers, che è arrivato a durate addirittura 3 ore. Immaginiamo però che in quasi 2 ore (titoli di cosa e scene post credits comprese) la Marvel sia riuscita ampiamente a raccontare il nuovo capitolo del dio del tuono.

Non mancheranno però i tanti canovacci narrativi. Anche in questo film infatti sembra esserci molta carne al fuoco, ma scommettiamo che Taika Waititi abbia fatto il suo per concentrare il tutto nelle 2 ore di visione della pellicola. Oltre al protagonista Thor vedremo infatti anche una sua versione femminile, interpretata da Natalie Portman che riprende il ruolo della vecchia fidanzata Jane Foster. Il personaggio, dopo una pausa nel terzo capitolo Ragnarok, si ritroverà ad essere degna e impossessarsi del Mjolnir. Inoltre, conosceremo finalmente una delle nemesi più pericolose della versione fumettistica di Thor, ovvero il macellatore di dei Gorr, interpretato da Christian Bale.

Thor Love and Thunder, un film ricco di colori

Nonostante l’inquietante presenza di Gorr, il nuovo film di Thor avrà sicuramente un intreccio narrativo divertente e un’atmosfera scanzonata. Tra gli altri protagonisti ci saranno anche i Guardiani della Galassia, pronti a riempire di colori le sequenze del film con la loro ironia beffarda. Tra gli interpreti rivedremo anche Russell Crowe nel ruolo di Zeus. A quanto pare sarà una delle prime vittime del terribile Gorr, il suo scopo è, appunto, uccidere tutti gli dei del mondo per vendicarsi del tragico destino che lo ha segnato anni addietro.

Argomenti: